Home Storie Racconti di genitori

La pasqua in Svezia

di mammenellarete - 07.04.2009 - Scrivici

pasqua_svezia_big.180x120
Ecco una descrizione delle usanze tipiche svedesi attorno alla Pasqua. Molte sono reminiscenze dell'epoca cattolica, cioè prima della riformazione durante il secolo 1500 quando la Svezia diventò protestante. Ci sono tante tradizioni, ma penso che quelle menzionate qui sotto siano le più importanti.

PALMSÖNDAGEN = La Domenica delle Palme.
La chiesa viene decorata con rami di salice dato che le Palme non crescono in Svezia.

STILLA VECKAN - dymmelveckan = La Santa settimana, Stilla veckan = "La settimana calma - tranquilla" oppure Dymmelveckan.
L'usanza di mettere dei pezzi di legno nelle campane della chiesa per ottenere un suono "soffocato". Questa tradizione sta sparendo, ma esiste ancora in certi posti.

PÅSKKÄRRINGAR - "le vecchiette di pasqua - oppure streghe di Pasqua.
La vigilia di Pasqua i bambini si vestono come piccole streghe e stregoni, vanno in giro a bussare alle porte. Ti danno spesso un disegno fatto a casa o a scuola o all'asilo nido. Può essere un disegno di fiori o påskris (vedi qui sotto). L'origine della tradizione risale all'epoca dei processi alle streghe. Nel Medioevo certe donne venivano accusate di essere in contatto con il diavolo e, quindi, bruciate sul rogo - terribile.

bambini

PÅSKRIS.
In tutte le case svedesi, durante la Pasqua, c’è sempre un mazzo di ramoscelli decorati con uova di cartone o di porcellana decorate e delle penne (piumi) variopinte. Questa tradizione si associa alla penitenza. Credo che corrisponda alla tradizione cattolica dell'imposizione delle ceneri sul capo il mercoledì santo. Insomma, c'era la tradizione di frustarsi con dei ramoscelli come segno di penitenza. Oggidì poca gente conosce l'origine e il PÅSKRIS è diventato solo un bell'addobbo in casa.
PÅSKBRASA = fuoco di Pasqua.
La tradizione di accendere un fuoco su un terreno comune, oppure nel proprio giardino vive ancora, grazie al fatto che si comincia a rastrellare foglie morte in questi giorni. Si dice che l'origine della brace pasquale fosse di spaventare le streghe andando a "Blåkulla".

Alla messa di Giovedì Santo l'altare (in chiesa) viene "spogliata" di tutte le decorazioni, ma il giorno
di Pasqua viene decorato con tante belle giunchiglie.

Non abbiamo però le tradizioni di processioni con delle fiaccole, scene della vita di Gesù ecc.

Decorazioni in casa.

uova

Che cosa si mangia?
Finalmente qualcosa sulla cucina. Si mangia molto pesce il venerdì santo ed anche la vigilia di Pasqua, soprattutto salmone ( cotto - affumicato – marinato). Una vasta gamma di aringhe marinate e molti piatti basati sull'uovo, naturalmente!

Il giorno di Pasqua mangiamo della carne con molta verdura, ma non necessariamente agnello. Per la vigilia della Pasqua io faccio spesso un "pie" con salmone cotto e un pò affumicato – un mix - e come verdura, finocchio selvatico.
I bambini ricevono uova pasquali - fatte di cartone riempite di bonbon oppure un uovo di cioccolato.

Iréne Pisach

E voi come festeggiate la Pasqua? Ditelo sul nostro forum!

articoli correlati