Home Storie Racconti di genitori

La mia esperienza con un parto prematuro

di mammenellarete - 01.03.2024 - Scrivici

lista-nascita-per-bambini-prematuri
Fonte: shutterstock
Mamma Anna ci racconta la sua esperienza con un parto prematuro. E' un invito alle mamme ad essere forti cosi come i loro piccoli guerrieri

In questo articolo

La mia esperienza con un parto prematuro

E' successo tutto una mattina di febbraio (a gennaio ho beccato il covid). Avevo delle perdite ematiche, ma chiarissime, quasi rosa; pensavo fosse cistite.

Chiamai il mio dottore e mi disse di andare in ospedale. Però, al suo.(sicuramente per la TIN). Quando arrivai in ospedale, mi si era rotta la sacca in alto, non si è mai capito come. Sono stata ricoverata un mese ed è stata dura, anche perché avevo un altro bimbo di 3 anni a casa. L'unica cosa che ricordo era l'ostetrica che ogni giorno mi diceva: "È un giorno in più, grazie a Dio. Lei cresceva, stava bene, il liquido c'era, ma mi tenevano per controllarmi ogni giorno. Facemmo la siringa per i polmoni. Nel frattempo, una notte, ebbi un'emorragia; si erano distaccati dei filamenti dalla placenta fino al giorno prima della sua nascita. Mi dimisero con programma G. a rischio, però era tutto ok: liquido, utero chiuso, lei stava bene.

Arrivai a casa, mi feci una doccia, partirono i dolori. Non potevo di nuovo lasciare l'altro bimbo, quindi andai a letto. La mattina iniziai ad avere perdite; arrivai in ospedale, ero dilatata di 2cm. La mia piccolina aveva deciso di nascere, meglio così.

Aveva 2 giri di cordone al collo. È stata 36 giorni in TIN ed è stata dura vedere una briciola così minuscola attaccata alla vita. A breve compirà 2 anni. Il primo anno è stato un po' travagliato, ma è sana come un pesce. Fa tutto quello che fanno i bimbi della sua età; anzi, è un "dolce" terremoto.

Volevo condividere questa mia esperienza per dirvi che sì, noi mamme di bimbi prematuri siamo forti, ma loro sono dei guerrieri che si aggrappano alla vita e combattono per vivere. Ed è assurdo vedere degli esserini così piccoli, ma così forti.

FORZA MAMME!

Questa storia ci è stata condivisa da mamma Anna

Crea la tua lista nascita

lasciandoti ispirare dalle nostre proposte o compila la tua lista fai da te

crea adesso

TI POTREBBE INTERESSARE