Home Storie Racconti di genitori

"KidZdream", i sogni dei bambini in una banca on line

di mammenellarete - 08.01.2010 - Scrivici

kidzdream590.180x120
KidZdream è un progetto nato da un'idea del regista Stefano Scialotti e condotto da un team di esperti nel settore dell'infanzia che si propone di creare una banca onirica on line dedicata ai sogni dei bambini.

Come si legge sul sito, il progetto si costituisce di mappe interattive e mini-film di 90-120 secondi. Ai bimbi viene chiesto di concentrarsi sul sogno che ricordano meglio o preferiscono e di pensare attentamente anche ai dettagli: i luoghi, i colori, le persone, ecc. Alla fine si propone loro di rappresentarlo con un disegno. Le riprese vengono realizzate in maniera molto semplice con una camera fissa, spesso con dietro la lavagna.

Trecento filmati sono già stati girati tra l'Europa e l'Africa, da Roma al Senegal, da Barcellona a Venezia e Napoli ed è possibile vederli sul sito di KidZdream.

Il progetto ha inoltre fini umanitari. Si fonda, infatti, sulla partnership con il Programma Alimentare Mondiale (WFP), l'agenzia delle Nazioni Unite che fornisce pasti a scuola a oltre 22 milioni di bambini poveri nei paesi in via di sviluppo. Attraverso il Comitato Italiano del WFP i piccoli protagonisti di Kidzdream diventano testimoni della campagna per l'alimentazione scolastica dell'organismo internazionale, aiutando in questo modo altri bambini a sfamarsi, studiare e sognare.

L'obiettivo per il 2010 è riuscire a collaborare con scuole o un'istituzioni locali di altri 10 posti nel mondo, per realizzare una serie di circa 30 sogni ed un piccolo reportage di circa 10 minuti fatto con i bambini che parlano della loro vita e dei loro bisogni.

articoli correlati