Home Storie Racconti di genitori

Indovina chi si inventa il sito?

di mammenellarete - 16.06.2008 - Scrivici

L'Italia sta diventando sempre più una società multietnica. Il multiculturalismo non è ancora pienamente accettato in Italia, però la società si evolve anche prima delle persone e questo non si può fermare, speriamo che anche le persone arrivino a comprendere i fattori positivi di questi miscugli e non solo quelli negativi.

In questo paese dove specie nelle grandi città già nelle scuole elementari i vostri bambini hanno compagni di diversi paesi del mondo, nasce un sito per i bambini musulmani. Non vogliamo qui ora affrontare un discorso sulle religioni, ma questo sito ci sembra un esempio semplice per avvicinare i nostri bambini italiani a tradizioni e canzoncine di altre culture o portare i bambini nati in Italia da genitori musulmani a conoscere le loro prime espressioni in arabo, o le favole del loro paese d'origine, con riferimenti anche a elementi musulmani nelle storie, e poi ci sono le regole di buon comportamento, foto di moschee dal mondo, ricette. Usare mezzi nuovi per fare arrivare messaggi antichi: come la presentazione in Power Point dei precetti religiosi! Troviamo poi anche dei semplici disegni da colorare o dei giochi come il puzzle in cui però le immagini da ricostruire sono di paese arabi, o i lavoretti per tutti, mamme e bambini. Grafica semplice, scritte con font alla Walt Disney, questo per far capire la contaminazione, e consigli anche per i genitori. Perchè le religioni non sono solo dettami e regole ma anche valori e colori, cultura e amore. Poi ognuno creda a quel che voglia naturalmente. Il sito è curato dall'associazione per la divulgazione del messaggio islamico.

Sull'integrazione ho rivisto questo weekend, un film campale su tale argomento, secondo me sempre attuale, dolcissimo, commovente: "Indovina chi viene a cena?" film di Stanley Kramer con Sidney Poitier, Katharine Hepburn (Oscar come migliore attrice), e Spencer Tracy (al suo ultimo film, morì 17 giorni dopo aver finito le riprese del film). Il film racconta di un amore interazziale – tra una ragazza bianca e un ragazzo di colore - nel 1967 e le reazioni che questo scatena in una famiglia progressista e moderna. Per mostrare che se la crisi colpisce persone “moderne” figurati cosa può succedere in una famiglia “normale”. Da vedere per riflettere su quanto cammino ancora abbiamo da fare...così come il sito per i bambini musulmani.

TI POTREBBE INTERESSARE