Home Storie Racconti di genitori

Incinta senza volerlo: per fortuna i miei genitori mi hanno appoggiata

di mammenellarete - 10.03.2016 - Scrivici

mammagiovane.600
Fonte: Alamy
Quando rimasi incinta avevo 25 anni. Mia madre non la prese benissimo, ma lo accettò. Mio padre non mi parlò per tre giorni. Alla fine si sciolse e mi disse che mi sarebbe rimasto accanto e mi avrebbe aiutata in tutto e per tutto, anche se un domani sarebbe andata male con il mio compagno. Ora sono una madre giovane e felice, grazie anche ai miei genitori, che mi hanno sempre sostenuto.

Mi chiamo Denise, ho 25 anni e ho una bimba di 16 mesi. Non è stata cercata, ma è arrivata senza preavviso.

 

Io e il mio ragazzo stavamo insieme solo da 3, neanche 4 mesi. Non ci conoscevamo molto. Mi saltarono due cicli prima che mi convincessi a fare un test di gravidanza. Quando scoprii che il risultato era positivo, ebbi un attimo di terrore.

 

Vivevo ancora con i miei genitori, che non conoscevano il mio attuale compagno e padre di mia figlia. Lui invece era al settimo cielo: quando glielo dissi aveva le lacrime agli occhi e non ci poteva credere.

 

Dopo il test decisi di prendere un appuntamento con il ginecologo per avere una ulteriore conferma. Quando feci la visita, mi venne da piangere per l'emozione perché sentii per la prima volta il suo cuoricino battere.

 

Tornai a casa e quel pomeriggio e decisi di dirlo a mia mamma. Devo dire che non la prese poi così bene, ma mi disse che se era quello che volevo, mi avrebbe appoggiato. La sera stessa lo dissi a mio padre, che ovviamente ebbe un altro tipo di reazione. Non mi parlò per ben 3 giorni.

 

Passati i tre giorni, mio padre mi chiamò e mi disse che era turbato e che per un padre sentire che la propria figlia era incinta e pensare che se ne sarebbe andata di casa era un colpo grosso.

 

Nonostante ciò mi assicurò che mi sarebbe rimasto accanto e mi avrebbe aiutata in tutto e per tutto, anche se un domani sarebbe andata male con il mio compagno. I mesi passarono e intorno al quinto mese di gravidanza prendemmo casa in affitto e andammo andati a convivere.

 

Nel mese di novembre del 2014 la piccola nacque e fu un'enorme gioia per tutti, compresi i miei genitori, che all'inizio erano dubbiosi. Adesso il rapporto con i miei genitori si è intensificato ed entrambi adorano tantissimo la loro nipotina. Io e il mio compagno siamo felicissimi di averla nella nostra vita e non riusciremmo a starne senza.

 

di Denise

 

(messaggio arrivato alla pagina Facebook)

 

Ti potrebbe interessare:

 

Mamma a 21 anni, la mia esperienza

 

Il mondo mi è crollato addosso quel giorno

 

Mamma giovane e single

 

Hai anche tu una storia da raccontare? Scrivi a redazione@nostrofiglio.it oppure scrivila direttamente nella sezione Le vostre storie del forum di nostrofiglio.it!

 

Anche tu aspetti un bambino? Ti potrebbero interessare gli articoli sulla Gravidanza di nostrofiglio.it

 

TI POTREBBE INTERESSARE

articoli correlati