Home Storie Racconti di genitori

Il risparmio delle famiglie in tempo di crisi

di mammenellarete - 15.05.2012 - Scrivici

risparmi-e-famiglia-400.180x120
Negli ultimi mesi, l'istat ha reso noti i dati sul reddito e il risparmio delle famiglie. Nell'ultimo trimestre del 2011 la propensione al risparmio delle famiglie è stata pari all'11,5%, in diminuzione di 0,9 punti percentuali rispetto al trimestre precedente, ma cosa significa nella vita pratica per una famiglia? Significa che i soldi che riusciremo a mettere da parte per le vacanze, per il futuro, per le emergenze sono e saranno meno rispetto a prima. Nello specifico le ricerche dell'Istat mostrano come il reddito famigliare sia invariato in confronto alla spesa per i consumi che è aumentata del 3,3%.

Ti potrebbero interessare anche...

Le cose che costano di più:


  • i carburanti, la benzina sfiora ormai i 2 euro a litro;
  • la luce e il gas: una famiglia, su base annua, pagherà 32 euro in più per il gas e 22 per l'energia elettrica;
  • in più sta per arrivare la spesa relativa all'Imu e anche sui trasporti pubblici ci saranno dei rincari.

circa 1000 euro in più rispetto all'anno precedente

Consigli per risparmiare
Prima di tutto è importante sfatare un mito, i figli non costano di più, al contrario andare in giro con bambini può essere difficile e, per questo, averne uno contribuirà, in modo naturale, a tagliare alcune spese relative ad aperitivi, cene fuori, viaggi nel weekend!

Come fare per riuscire a risparmiare qualcosa nonostante la crisi? La sostenibilità può aiutarci.

Per spendere meno sulla benzina: usare il meno possibile la macchina. In città possiamo farne a meno, con un po' di organizzazione, un abbonamento ai mezzi pubblici o camminando. Se la scuola dei bimbi è dietro l'angolo non sarà necessario prendere la macchina, si può andare a piedi e se sembra un'opzione impraticabile per mancanza di tempo, basterà prendersi mezz'ora in più e provare! A volte è solo questione di abitudine!

Risparmiare su elettrici e gas: non dimenticate la luce accesa, ricordate di staccare tutte le spie di computer, modem e tv quando non servono; fate le lavatrice sempre a pieno carico e sempre nelle fasce orarie serali o festive. Per risparmiare sul gas, è consigliabile tenere le porte chiuse quando i riscaldamenti sono accesi e, quando si usa l'acqua calda, non lasciare il rubinetto scorrere.

Spegnete la tv, rinunciate all'abbonamento satellitare e giocate con i vostri bimbi invece di lasciarli davanti a un cartone, potrete fare dei lavoretti o uscire a fare una passeggiata al parco... risparmierete energia elettrica, denaro e la vostra vita sarà più sana e sostenibile in termini ambientali e umani!

E voi, cosa fate per risparmiare in tempo di crisi?

Ti potrebbero interessare anche...

articoli correlati