Home Storie Racconti di genitori

I giochi di Pasqua per i bambini

di mammenellarete - 23.03.2009 - Scrivici

giochi_pasqua_big.180x120
La Pasqua è una delle feste più vivaci dell'anno: è in primavera, c’è il sole ed è il momento più propenso per stare all’aria aperta con i bambini, fare una bella scampagnata e divertirsi con loro. Il lunedì di pasqua, conosciuto meglio come Pasquetta, è il giorno migliore per unire i bambini che, con cuginetti, amichetti e rispettivi genitori, si inventano i giochi più divertenti.

La caccia all'uovo

Il sabato sera il “coniglietto di Pasqua” (che, poi, sarebbero mamma e papà) nasconde i regali che, anziché essere incartati in normali confezioni da regalo, saranno poste in contenitori a forma di uova di cartone o plastica e saranno decorati con un fiocco, oppure dipinte per renderle più carine e presentabili. Il giorno di Pasqua, il momento dopo il pranzo, sarà animato dalla ricerca curiosa ed allegra delle uova. I piccoli si immetteranno in una caccia intrigante per tutta la casa che li porterà a scovare le uova che contengono i loro regali. Viene chiesto ai piccoli di raccogliere tutte le uova in un cestino che potranno poi mangiare (se ci sono anche quelle di cioccolato), oppure rompere per aprire il dono di Pasqua. Le uova vengono nascoste nei posti più rintanati della casa e se il gioco si sviluppa all’aperto, anche in giardino, diventerà ancora più divertente.

La classica caccia alle uova degli Stati Uniti, egg hunt, è organizzata con l’utilizzo di uova vere, tutte colorate in modo diverso e ad ogni colore corrisponde un numero diverso. È una vera gara per i bambini che si mettono in competizione ed avranno ancora più voglia di divertirsi per vincere questa caccia al tesoro. Per le famiglie numerose e con bambini, il giorno della Pasquetta, se si ha la possibilità di recarsi in campagna, è davvero divertente giocare anche al vecchissimo, ma sempre in voga, gioco del fazzoletto. Dove il premio è un bell’uovo di Pasqua al cioccolato da dividere con la squadra.

Il gioco del fazzoletto di Pasqua

Si formano due squadre, magari bambini da una parte e genitori dall’altra. Un papà potrà tenere il fazzoletto. Tutto può essere reso più difficile se per arrivare al fazzoletto il concorrente deve portare in bocca un cucchiaio con un uovo di gallina crudo!

Ovviamente, nel percorso dei due concorrenti che stanno cercando di prendere il fazzoletto con cucchiaio e uovo, ci sono due possibilità. Se i concorrenti sono davvero bravi e riescono ad arrivare al fazzoletto entrambi senza far cadere l’uovo, acquista il punto chi dei due riesce a sfilare prima il fazzoletto.

Se invece durante il percorso dalla propria postazione al fazzoletto, il concorrente che per primo lascia cadere l’uovo, senza esser arrivato al traguardo, cede il punto all’altra squadra. Vince la squadra che ha conquistato più punti.

Buon divertimento e Buona Pasqua!

articoli correlati