Home Storie Racconti di genitori

Giocattoli tossici: sequestrati tappetini per bambini

di mammenellarete - 19.03.2010 - Scrivici

puzzle_590.180x120
Ancora giocattoli di importazione sotto accusa. Solo poche settimane fa vi avevamo raccontato del rinnovato allarme circa l'utilizzo dei micidiali "ftalati" nella fabbricazione di giocattoli provenienti dall'Oriente. Stando alle notizie di oggi, l'incubo giocattoli tossici non accenna a placarsi: questa volta sono finiti nel mirino dei Nas i tappetini per bambini, stile Eva puzzle.

Come si legge sul sito de "Il Sole 24 ore", Quotidiano.net, si tratta di articoli provenienti dall'Asia (prodotti in Cina, Taiwan e Malesia), costituiti da una serie di formelle che, una volta incastrate tra loro, formano una superficie su cui far giocare i bambini.

Nell'amalgama plastica, secondo i riscontri dei militari, sono state rilevate sostanze chimiche (in particolare acetofenone e isoottanolo), irritanti e tossiche se ingerite, che rende i prodotti particolarmente pericolosi per i minori.

La vasta operazione condotta dai Carabinieri del Nas sulla regolarità di alcuni giocattoli di importazione ha condotto al sequestro di oltre 110mila "tappetini a mattoncini" per un valore complessivo di circa 500mila euro.

Le autorità consigliano pertanto di evitare l'acquisto di giocattoli che non riportano l'obbligatorio marchio CE e le indicazioni in lingua italiana.

articoli correlati