Home Storie Racconti di genitori

Finalmente... Violetta canta con le sue V-lovers

di mammenellarete - 07.01.2014 - Scrivici

violetta-cast-insieme.180x120
  Chiara, 6 anni, fa ciao con la manina. Silvia, 8 anni, continua infaticabile a riprendere con la telecamera del papà. Sopra le loro teste cade una pioggia di cuoricini viola. Violetta ha appena concluso quasi due ore di show al Forum di Assago di Milano ma le nostre piccole v-Lovers non si rassegnano. Come loro, tutte le 10 mila in piedi che urlano in coro il suo nome e implorano il bis. Il loro sogno non può essere già finito. Il concerto non deve finire mai... Come le riportiamo a casa adesso Chiara e Silvia che un attimo fa erano strafelici e ora sono già tristi perché il loro idolo non c'è più? Violetta rispunta ed è ancora un boato di urla, lacrime, gioia, emozione, amore... Tutti per lei, che da sola sul palco, avvolta nel suo mini abito rosa di strass e pizzi canta "Te creo" in coro con le v-lovers che non staccano mai gli occhi da lei. È l'ultima

canzone prima del saluto commosso: "ciao Milano, vi voglio tanto bene!".

Quello di ieri sera è stato un concerto che le nostre figlie non dimenticheranno mai. E cosí sarà per tutte le fortunate v-Lovers che la vedranno nel lungo tour italiano che toccherà tante altre cittá italiane per un totale di 32 concerti.

Finalmente Martina Stoessel e i magnifici 10 protagonisti di Violetta, la serie tv argentina targata Disney fenomeno del 2012-2013 sono lì, davanti a loro: belli, anzi bellissimi; e bravi, anzi bravissimi. Nominiamoli tutti: Lodovica Comello (Francesca), Jorge Blanco (Leon), Diego Dominguez (Diego), Mercedes Lambre (Ludmilla), Facundo Gambandé (Maxi), Nicolás Garnier (Andres), Samuel Nascimiento (Broadway), Alba Rico Navarro (Nata), Candelaria Molfese (Camilla) e Xabian Ponce de Leon (Marco).

Inutile fare i critici con la puzza sotto il naso: questo è uno show curato fin nei minimi particolari da fior di professionisti. Un musical, ricco, colorato, cantato e ballato da giovani artisti che non si risparmiano mai e che trasmettono adrenalina, entusiasmo e gioia di vivere. Anche le mamme (tante) e i papà (pochi) sono stati catturati. Alzi la mano il genitore che non si è divertito a vederli scatenati tutti insieme sulle note di ”Hoy Somos Más” e “Euforia”. (LEGGI ANCHE: TUTTI PAZZI PER VIOLETTA)

Le v-Lovers trattengono quasi sempre il respiro mentre riprendono lo show con i loro telefonini, i-pod, I- pad, eccetra. Violetta finalmente parla con la sua voce, non è doppiata, e recita perfino in italiano come tutti i ragazzi del cast che tra una canzone e l'altra fanno siparietti inaspettati e per questo ancora più graditi.

Sempre vicino a lei anche i suoi due amori: Leon e Diego, che fanno a gara per conquistarla cantando e ballando Yo soy asi e Entre dos mundos. I due attori-cantanti- ballerini sono entrambi carismatici, eppure tutte le fan tifano per Leon, il "buono". Quando canta (benissimo) suonando la chitarra Entre dos mundos, urlano il suo nome all'infinito.

E poi c'è Francesca, la nostra Lodovica Comello, l'unica italiana del cast di Violetta insieme al simpatico Ruggero Pasquarelli che fa innamorare di sé dimenandosi come Elvis sulle note rock di Luz, càmara y acción. Lodovica urla "finalmente sono a casa" e le v-Lovers in coro le rispondono " ciao Lodooooo!"! La amano quasi come Violetta. Sarà perché è italiana? Mia figlia Silvia suggerisce: perché è una ragazza dolce che sa farsi voler bene!".

Tanti applausi prende anche Ludmilla, sebbene sia la perfida della serie: tutte le v-Lovers sanno che in realtà è la miglior amica di Martina nella vita. Ecco perché è simpatica: quando recita la parte della primadonna è divertente e le ragazze del Forum ridono. E quando si scatena insieme alla sua unica amica Nata sulle note di Peligrosamente Bellas, cantano tutte con loro.

Il momento più romantico? Neanche a dirlo: il bacio tra Violetta e Leon che arriva alla fine del duetto Podemos, cantato su un'altalena di fiori che più romantica non si può.

Insomma, quasi due ore di pura energia ed emozione fino al patriottico finale con Violetta sul palco avvolta nella bandiera italiana e i ragazzi con la t-shirt dell'Italia. Un coro unico per Nel mio mondo. Le braccia alzate, gli occhi lucidi.... Il sogno è davvero finito. E ora tutti a casa a guardare i filmini. Per continuare a sognare.

Fabrizia Sacchetti e Silvia Vannucci (sua figlia, 8 anni)

Leggi anche sul MAGAZINE

articoli correlati