Home Storie Racconti di genitori

Festa della mamma: aiuta una "collega" sfortunata

di mammenellarete - 19.04.2010 - Scrivici

india_590.180x120
Le organizzazioni no profit di tutto il mondo hanno ormai compreso quanto la sussidiarietà sia l’elemento chiave che permette alla cooperazione allo sviluppo di trasformarsi da effimero aiuto materiale a collaborazione fattiva e durevole. Il progetto "Sostieni una mamma" della fondazione Pangea Onlus è in questo senso un esempio eccellente. Attraverso la donazione di 300 € all’anno (che corrispondono a circa 82 cent al giorno) è possibile aiutare una madre nella costruzione di un futuro per sé e per la propria famiglia.

Il denaro servirà infatti per garantire alle donne, coinvolte nei progetti della fondazione in Afghanistan, in India e in Nepal, la possibilità di seguire corsi di alfabetizzazione, di educazione igienico-sanitaria e di formazione professionale che le renderanno indipendenti e le metteranno nella condizione di soddisfare i bisogni dei loro bambini.

 

In vista della Festa della mamma uno dei regali migliori potrebbe essere proprio quello del sostegno ad una "collega" sfortunata, lo slogan della fondazione è infatti "la vita riparte da una donna" e la donna in questione è sicuramente la beneficiaria del progetto, ma potreste essere anche voi che in questo modo avete la possibilità di fare la differenza.

 

Tutte le informazioni per sostenere il progetto e diventare mamma ambasciatrice, sono disponibili sul sito della fondazione.

 

articoli correlati