Home Storie Racconti di genitori

Festa del papà con Ai.Bi. per aiutare i bambini abbandonati

di mammenellarete - 16.03.2010 - Scrivici

aibi_ap.180x120
Ai.Bi. Associazione Amici dei Bambini offre un'ottima opportunità a chi, quest'anno, volesse festeggiare la festa del papà all'insegna della solidarietà. Cibo, giochi,  salute, affetto, studio e conforto psicologico sono alcuni esempi di quello che un padre dona ai propri figli. Ai.Bi. invita a regalare ai bambini senza famiglia almeno una di queste attenzioni di cui i bimbi più fortunati possono beneficiare ogni giorno. Dalle spese alimentari per i bambini del Congo, a quelle mediche per i piccoli della Cambogia, dall'accoglienza per i minori a rischio del Brasile, fino al soccorso psicologico per i ragazzi del Kenya: ecco qualche esempio dei progetti che si può scegliere di supportare recandosi sulla sezione dedicata del sito dell'associazione e scegliendo la tipologia di offerta che si vuole effettuare. Basta compilare il modulo on line e attendere l'e-mail con le istruzioni per completare la donazione.

Così in aggiunta, o in alternativa, ai lavoretti dei suoi bambini papà riceverà da Ai.Bi. una e-mail con una pergamena in cui verrà spiegato il gesto di solidarietà fatto in suo onore.

Ai.Bi. è un’organizzazione non governativa costituita da un movimento di famiglie adottive e affidatarie.
Presente in 25 paesi, con sedi operative in Europa dell’Est, Americhe, Africa e Asia, dal 1986 Ai.Bi. lavora ogni giorno al fianco dei bambini ospiti negli istituti di tutto il mondo per combattere l’emergenza abbandono.

articoli correlati