Home Storie Racconti di genitori

Fare il bagnetto al bimbo: le opinioni dei papà e delle mamme

di mammenellarete - 17.06.2014 - Scrivici

bagnetto_bimbo.180x120
Come fare il bagnetto al bimbo? Meglio un bagno veloce oppure è giusto tenerlo più a lungo nella vasca e farlo divertire? Abbiamo raccolto le opinioni di 3 papà e di 4 mamme della community online di Nostrofiglio, in risposta alla una domanda di un'utente. Come glielo fate il bagnetto ai vostri bimbi? Io e il mio compagno abbiamo, per così dire, tecniche diverse: io vado sul pratico nel senso che lo metto nella vaschetta, lo lavo e, dopo qualche sguazzata, lo asciugo; quando il bagnetto lo fa il papy mette nella vaschetta tutte le paperette e sta lì tre ore a farlo schizzare. Secondo me però così prende freddo. Voi che 'tecniche' avete?(Federica)

Dice il papà.

1. Scopo del bagnetto è anche farli divertire.

Lo scopo del bagnetto non é solo lavarli ma anche farli divertire, quindi sono d'accordo con tuo marito! Giusto per evitare pasticci, io metto la vaschetta dentro la vasca da bagno, così anche se schizza, l’acqua non va sul pavimento. (Patrizio).

2. Il problema del freddo esiste solo in inverno.

Adesso che è estate il problema del freddo non si pone. Anzi, il bagnetto serve anche per rinfrescarlo un po’. In inverno invece chiudo porta e finestra del bagno e stiamo con la stufetta accesa, poi quando esce dalla vasca, mentre lo asciugo, apro un po’ la porta cosi non fa troppo freddo quando esce dalla stanza. (Giuliano)

3. Mi metto nella vasca insieme a mio figlio di tre anni.

Io mi metto nella vasca insieme a mio figlio di tre anni: per lui è un momento di grande divertimento, perché ha il papà tutto per sé. Quando invece abbiamo fretta, lo tengo in braccio sotto la doccia mentre la mia compagna lo lava. (Claudio)

Dice la mamma.

1. Ho tre bimbi e li metto tutti insieme nella vasca.

Io ho tre bimbi e li metto tutti insieme nella vasca: mentre loro giocano un po’, io preparo accappatoi e pigiamini. Poi li lavo tutti e tre e comincio a far uscire dall’acqua il piccolo di 16 mesi, mentre gli altri, di 4 e 5 anni, giocano ancora un po’. (Sabrina)

2. Provo con una via di mezzo: al massimo 20 minuti nella vaschetta con le paperelle.

Io uso una via di mezzo: in vaschetta con le paperelle, ma al massimo si sta a mollo 20 minuti. E se l'acqua si raffredda ne aggiungo un po’ di calda. (Elena)

3. Almeno mezz'ora di divertimento con il bimbo nella vasca.

Quando ho tempo mi faccio la doccia e poi vado in vasca col mio cucciolo di 8 mesi! Acqua alta, giochini, musica e… almeno mezz'ora di divertimento! Solo alla fine shampoo veloce e tutti fuori! (Sibilla)

4. Dipende dalla giornata: se sono libera, il bagno diventa un campo di battaglia!

Dipende dalla giornata: se non ho niente di importante da fare la metto nella vasca con i giochini di gomma… il bagno diventa un campo di battaglia ma e bello così! Se invece ho impegni, riempio la sua vaschetta piccola e le do' giusto un paio di giochini in modo che si distrae ma non ha grandi ‘spazi di manovra’! (Betta)

Crea la tua lista nascita

lasciandoti ispirare dalle nostre proposte o compila la tua lista fai da te

crea adesso

TI POTREBBE INTERESSARE