Home Storie Racconti di genitori

Chick & mom

di mammenellarete - 10.07.2008 - Scrivici

g_8881129450g.thumbnail.180x120
“Confessioni di una mamma pericolosa” di Silvia Colombo per Fazi Editori che esce domani è uno dei primi libri in italiano legati alla tradizione invece molto diffusa nei paesi anglosassoni di libri per mamme che si sentono non adatte al ruolo. E che hanno bisogno di ironizzare e raccontare ad altri per condividere le esperienze il loro regno di gioie e dolori. Di mamme scrittrici ne abbiamo incontrate tante in questi mesi, anzi da loro siamo partite per comprendere il mondo della maternità sulla rete, dalle mamme che hanno blog. Si capisce molto delle mamme di più dai blog, che dai siti di informazione e specializzati. Mamme col desiderio di raccontarsi oltre che con il video come hanno fatto tutte sulla nostra community, anche con la scrittura le abbiamo incontrate tante anche tra quelle che non avevano mai approcciato la comunicazione tramite rete. Basta leggere alcuni testi delle nostre mamme che abbiamo pubblicato sul blog.

Potremmo anche noi fare un libro con tutte le confessioni delle mamme raccolte in questi mesi. Dopo Bridget Jones e tutti i libri di racconto della singles (i chik lit appunto, libri per gallinelle), sta prendendo piede la letteratura per chik mom: gallinelle, ma mamme. Che non cercano i consigli da pedagogisti, psicologi, ma si fidano della pratica quotidiana di loro stesse e di altre mamme come loro, da qui il successo dei blog di mamme e dei forum, e forse anche del nostro sito, che permette in più di usare il video, come una volta si usava il registratore per raccontarsi, ora si usa il telefonino o la webcam e lo si manda a mammenellarete. it
La mamme donne e madri, hanno bisogno di tanti spazi per rappresentarsi, anche una semplice sfilata con altre mamme e i loro bambini per mano può creare condivisione, come quella che si vede sul nostro sito che si svolta al radunodella mamme.
Avanti mamme col racconto in qualsiasi forma voi vogliate, gli strumenti ci sono e tutto è molto semplice, provate anche voi! Col testo, col video. . .

TI POTREBBE INTERESSARE