Home Storie Racconti di genitori

Cartone che vola sulle Alpi...

di mammenellarete - 17.06.2008 - Scrivici

Quali sono i programma televisivi preferiti dei bambini? Naturalmente i cartoni! E allora perchè non parlare del Festival più importante e grande di animazione al mondo quello di Annecy che si è concluso domenica? Annecy è una piccola cittadina della Savoia, dove si svolge anche un festival del cinema italiano. Ma il motivo per cui è conosciuto è per questo festival dell'animazione mondiale, che si svolge a giugno ogni anno, e che richiama gli autori dell' arte dell'animazione da tutto il mondo per proiezioni e incontri informali con gli appassionati che arrivano ogni anno. Ci racconta Andrea il nostro collega di cityzen che è appena tornato, che gli autori più importanti sono tutti lì per i sei giorni del Festival. Il concorso principale del Festival ha visto quest'anno 9 film in concorso per il premio più importante, "Le Cristal"; andato al film statunitense ma di ispirazione indiana "Sita Sings the Blues" di Nina Paley.

Regista “rivelazione” con il suo Sita Sings the Blues aveva già avuto la menzione speciale allo scorso Festival di Berlino, il film usa quattro stili diversi di animazione e autentiche canzoni blues degli anni Trenta per raccontare due storie parallele, quella di “Ramayana”, l’antico racconto epico Indù, e la fine di un matrimonio nel 21° secolo.
Oltre al concorso principale ci sono altre sezioni: lungometraggi, corti, serial TV, film delle scuole di cinema. Quest'anno in giuria c'era anche Matt Groening, il "papà" dei Simpson. Le proiezioni insomma sono tantissime, fino a 270 film proiettati in questi mirabolanti e fantasiosi sei giorni. Perchè a un festival così la fantasia per forza trova la sua piena espressione. . . provare per credere. . . il prossimo anno potrebbe andarci qualcuna di voi con i propri bambini: l'aria è buona, il paesaggio bello, gli ospiti sembrano un po' strani e con forme curiose ma con tanto da raccontare.

TI POTREBBE INTERESSARE