Home Storie Racconti di genitori

Carnevale 2010: appuntamenti in tutta Italia

di mammenellarete - 10.02.2010 - Scrivici

carnevale-eventi_590.180x120
Preparati i costumi, colorate le maschere, acquistati coriandoli e stelle filanti. E ora? Dove, come e quando festeggiare il Carnevale? In molte regioni d'Italia sono già iniziate parate di carri e sfilate di bambini mascherati, ma l'agenda è ancora parecchio ricca. Vediamo insieme i più importanti appuntamenti per i più piccoli:

Venezia, il capoluogo italiano del Carnevale, ha inaugurato i festeggiamenti sabato 6 febbraio. Si festeggerà fino al 16 in tutti i sestieri con centro focale in piazza San Marco dove si terrà la cerimonia di chiusura. Il Carnevale è dedicato ai cinque sensi con spettacoli, artisti di strada, fuochi d’artificio e maschere. A Cannaregio si festeggia il gusto, l’olfatto a Santa Croce, l’udito a Dorsoduro, la vista a San Polo, il tatto a Castello San Marco. In ogni sestiere, spettacoli e laboratori per i bambini con omaggi.

A Bergamo è in programma "Il Carnevale Sotto-Sopra" dal 18 al 24 febbraio in tutta la città, Alta e Bassa. In un turbinio di maschere giostre colorate si riproducerà la storica parata, ideata nel Settecento dalla nobiltà bergamasca, guidata dal re e dalla regina del Carnevale. L’ultimo giorno il ridotto del Teatro Donizetti si trasformerà nella Piazza dei giochi, con laboratori e giochi organizzati per i bambini.

A Crema si festeggia il 7 e il 14 febbraio 2010 dalle ore 14.30. Sono previste sfilate di carri e performance di bande musicali. In piazza Falcone e Borsellino viene allestita "L’Isola dei Bambini" dove i piccoli potranno giocare gratuitamente assistendo a spettacoli circensi e di burattinai, correndo sui gonfiabili giganti, creando figure con i palloncini in compagnia del Clown o trasformando il proprio volto in maschere diverse con l’aiuto delle estetiste del "Truccabimbi". Adulti e bambini potranno anche osservare la sfilata da vicino grazie al trenino Beniamino. Nei giorni feriali, invece, sono in programma nelle scuole alcuni spettacoli di burattini che racconteranno ai piccoli la storia del Carnevale Cremasco

Al Museo Luzzati di Genova sono in corso un ciclo di laboratori per bambini dedicati al Carnevale. Sabato13 febbraio dalle 15.30 è in programma quello dei "Buffi copricapi". I bambini dai 5 anni in sù potranno realizzere copricapi, corone, cappelli ispirati ai disegni di Emanuele Luzzati con le tecniche di collage a strappo e pastelli. A fine laboratorio merenda con budini, yogurt e latte Latte Tigullio. Il costo è di 5 euro a partecipante e comprende l'ingresso gratuito alle mostre per due accompagnatori. Per info e prenotazioni telefonate al numero 010 2530328 o scrivete una mail a info@museoluzzati.it

A Fano (PU) si terrà il Carnevale Goloso durante il quale dai carri allegorici verrano lanciati quintali di dolci, confetti, caramelle, paste, gianduie, torroni. La sfilata dei carri si sviluppa lungo viale Gramsci, nel centro storico, nei pomeriggi del 7-11-14-16 febbraio, dalle ore 15 alle 18.30. Al mattino, nella zona Pincio, sono previste una serie di attività di animazione dedicate ai bambini.

carro

A Putignano (BA) si festeggia il Carnevale di Farinella. Attraverso le vie della cittadina sul mare il 7, 14 e 16 febbraio, sfilano i carri allegorici con giganti di cartapesta e gruppi in costume. La maschera tipica è Farinella (dal nome del cibo locale, sfarinato di ceci e orzo abbrustolito e macinato), che ricorda un jolly con toppe multicolori e sonagli sulle tre punte del cappello (rappresentano i tre colli della città) e sulle scarpe.

Ad Acireale (CT) è in programma il suggestivo Carnevale dei Pupi: monumentali carri in cartapesta e deliziosi mini carri realizzati da bambini sfileranno nelle date del 6, 7, 11, 13, 14 e 16 febbraio. La festa si concluderà in piazza con fuochi d'artificio e il rogo del pupazzo del Re Burlone. Per i piccoli, animazione e l’opera dei pupi.

Ad Oristano si festeggerà il Carnevale a Cavallo, che culminerà nella corsa stile palio per le vie del centro ricoperte di sabbia. È una giostra cavalleresca che prevede pericolose acrobazie per i 120 cavalieri in costume sardo, protetti da bianche maschere. Questi devono infilzare con la spada un anello a forma di stella (sortija). Alla fine, i cavalieri corrono a tre per volta, eseguendo acrobazie in piedi sulle groppe dei cavalli in corsa. L’edizione 2010 si svolgerà domenica 14 e martedì 16 febbraio. Nella via del Duomo c’è la Corsa alla Stella, in via Mazzini quella delle Pariglie.

Qualche giorno fa vi abbiamo anche anticipato gli appuntamenti per il Carnevale nella Capitale, a breve vi aggiorneremo anche su quello Ambrosiano che inizierà settimana prossima.

Foto di pierofix e ★ Tex ★

articoli correlati