Home Storie Racconti di genitori

Cani da salvataggio a Zoomarine

di mammenellarete - 03.06.2010 - Scrivici

zoomarine_590.180x120
Zoomarine, con l’approssimarsi della stagione balneare, si focalizza sul tema della sicurezza in mare. Sabato 5 giugno, il Parco divertimenti di Roma ospiterà spettacoli e dimostrazioni dei cani della SICS - Scuola Cani Salvataggio Tirreno - al fine di sensibilizzare adulti e bambini e far riflettere sulla responsabilizzazione  e sui comportamenti da adottare durante le vacanze estive. Terranova, Labrador ed Golden Retriver affiancheranno i Tuffatori di Zoomarine in una straordinaria esibizione di salvataggio in acqua.

La Scuola Italiana Cani Salvataggio (SICS) è una delle più grandi ed antiche associazioni di volontariato di Protezione Civile senza scopo di lucro, dedita alla preparazione dei cani da salvataggio nautico. In 20 anni di attività, le Unità Cinofile SICS hanno salvato la vita a più di cento persone.

Le stesse Unità Cinofile, sono sempre più spesso impegnate in progetti didattici, promozionali o a carattere sociale, riguardanti soprattutto programmi di avvicinamento agli animali e alla natura o di sensibilizzazione a temi della sicurezza in acqua, rivolti in special modo ai bambini o alle categorie più deboli. A tali attività partecipano anche la mamma vip Ilary Blasi e Francesco Totti con i loro due Labrador addestrati presso la SICS.

La filosofia addestrativa della SICS si basa sui principi utilizzati dagli addestratori di Zoomarine, con la ricerca di una strettissima relazione tra uomo e animale.

Zoomarine ha posto come fondamento della propria attività il rispetto e la tutela degli animali e la promozione di azioni di ricerca e protezione, tanto da essere noto in tutto il mondo per i propri standard qualitativi e per la presenza nel Parco di team di esperti medici veterinari e biologi. Per migliorare sempre le condizioni di mantenimento degli animali e contribuire in modo significativo e prezioso alle ricerche scientifiche, si applica a Zoomarine la tecnica del medical behaviour, un addestramento degli animali ai comportamenti medici che facilitano e rendono più naturali le cure da parte dei medici stessi.

Numerose sono le convenzioni che Zoomarine ha siglato negli anni con i più importanti enti di ricerca italiani ed internazionali. Il Parco fornirà anche il proprio supporto nel soccorso e recupero di tartarughe e mammiferi marini rinvenuti in difficoltà lungo le nostre coste, in collaborazione con gli enti competenti e con la rete nazionale italiana.

Zoomarine offre un contenuto vario a partire dagli emozionanti spettacoli: l’Isola dei Delfini, la Baia dei Pinnipedi, la Foresta dei Pappagalli, la Piana dei Rapaci e il Galeone dei Tuffatori. Alla fine di ogni spettacolo Zoomarine dà la possibilità di conoscere ancor più da vicino questi splendidi animali mediante tour dedicati, durante i quali è possibile fare una bellissima foto ricordo con il proprio animale preferito. Tanto divertimento per grandi e piccini: il Blue River, le montagne russe acquatiche, l’Harakiri, il rafting sui gommoni, la Drope Zone, una caduta verticale da 25 metri di altezza oltre a tutte le novità 2010: il Cinema 4D che vi coinvolgerà i sensi attraverso fantastiche avventure, il Vertigo - rapidissime montagne russe mozzafiato, per vivere momenti di straordinaria follia - e per finire il tanto atteso Acqua Park, un complesso di piscine e scivoli d’acqua da brivido per tutti i gusti e tutte le età.

Dopo tanta adrenalina, ci si potrà rilassare nei 2.000 mq di laguna con zone idromassaggio, lettini e ombrelloni gratuiti all’insegna del relax. Oltre agli spettacoli e al divertimento a Zoomarine è, infatti, possibile passeggiare e rilassarsi in ampi spazi verdi e specchi d’acqua, fare shopping, fermarsi per uno spuntino in uno dei numerosi snack bar e punti ristoro o accomodarsi per un pasto completo nell’originale cornice del ristorante Amazzonia.

articoli correlati