Home Storie Racconti di genitori

Bimbi obesi? La calza è "light"

di mammenellarete - 06.01.2010 - Scrivici

calzabefanabig.180x120
E' quanto afferma Coldiretti, informando che, con un terzo dei bambini italiani obesi o in sovrappeso, la tradizionale calza della Befana torna alle origini e si riempie di noci, mandarini, fichi e prugne secche, nocciole e biscotti fatti in casa.

Non è più tempo di bon bon gommosi e caramelle zuccherose, insomma. L'attenzione all'alimentazione dei bambini si denota anche in questa "controtendenza" che pone un "limite" all'abbuffata di dolci che, durante le feste, "colpisce" grandi e piccini.

Un ritorno quanto mai poetico e, a ben guardare, in linea con la situazione economica non proprio rosea. Bentornati, quindi, ai prodotti naturali che ricordano l'origine di questa ricorrenza che, nell'antichità, simboleggiava la morte e la rinascita della natura dopo il solstizio d'inverno. La leggenda (o almeno una delle leggende collegate a questo "mito") narra che proprio durante questa notte Madre Natura si trasformava in una buona vecchina che consegnava doni, nella simbologia una nuova semina, e poi si lasciava bruciare affinché dalle sue ceneri potesse nascere una nuova Madre Natura, giovane e rappresentata dalla Luna Nuova.

Per il 2010, quindi, cambia il contenuto della calza, non il desiderio di godersi l'ultimo scampolo delle vacanze di Natale e fine anno ;)

articoli correlati