Home Storie Racconti di genitori

Adozione: storia della mia "gravidanza" durata più di due anni

di Nostrofiglio Redazione - 05.08.2013 - Scrivici

adozione-bambina.180x120
Ciao mamme leggo sempre di come sono nati i vostri figli. Anch'io sono una mamma di 36 anni e ho deciso di scrivere quello che chiamo " il nostro parto". Tutto ha inizio due anni dopo il matrimonio, come tante coppie cercavamo un bimbo e non arrivava, abbiamo provato qualsiasi soluzione medica possibile, ma nel nostro cuore c'era una sola parola: ADOZIONE e così finalmente diamo ascolto al nostro cuore e iniziamo tutto il percorso durato quasi due anni (diciamo che io e mio marito non abbiamo aspettato il nostro bimbo nove mesi ma  un po' di più)!! Veniamo chiamati per "conoscere" nostro figlio...

un piccolo indifeso bisognoso di amore. Eccolo, era lui, ci stava aspettando, dovevamo partire in fretta, ma lui non ci ha aspettato è volato in cielo prima del nostro arrivo....!

 

Solo chi ha perso un figlio può capire il dolore che si prova!

 

Diversi mesi dopo un'altra chiamata, un'altra storia , un'altra foto un altro bimbo!

 

Eravamo felicissimi e spaventatissimi....!

 

I mesi dalla foto al nostro incontro sono stati brevi, ma per noi lunghissimi e finalmente siamo partiti, ci siamo incontrati.

 

Tu così piccolo e con il visino spaventato, noi emozionati non capivamo più nulla.

 

Tu più piccolo della tua età non parlavi, faticavi a camminare, ma con due occhi scuri che chiedevano amore!

 

Ci sei venuto in braccio, mi hai asciugato le lacrime e ti sei fidato di noi!

 

Ti abbiamo portato a casa con noi, una casa che non era la nostra, lontana da casa, brutta e senza comodità, ma da quel pomeriggio ci sembrava la casa più bella del mondo!

 

Finalmente si prende l'aereo, arriviamo a casa, la NOSTRA CASA e adesso ti guardo fare il bagno in piscina e ripenso a quanto eri piccolo sono 2 anni fa... Mi sembra una vita che stiamo insieme, sei il nostro campione.

 

Ecco, questo è il "nostro parto", mio e di mio marito!

 

E chi lo sa che tra poco vi racconterò di come è arrivata la sorellina o fratellino!

 

di Manuela

 

(Storia arrivata per email a redazione@nostrofiglio.it)

 

Ti potrebbe interessare

 

 

articoli correlati