Home Storie Pancione

Unghie in gel in gravidanza

di mammenellarete - 25.08.2010 - Scrivici

nails_590.180x120
Per avere mani in ordine durante la gravidanza e soprattutto per la moda degli ultimi anni, si ricorre spesso alla ricostruzione delle unghie in gel. Ma se aspettiamo un bambino, è pericoloso? Ci sono pareri diversi in proposito. Da un punto di vista prettamente medico, le linee di pensiero sono tendenzialmente scettiche: ci si avvale della teoria per cui le unghie assorbano le sostanze ad esse applicate e così sarebbe meglio evitare qualsiasi tipo di agente chimico. Inoltre, da un punto di vista dermatologico, si sottolina la possibilità di allergie agli acrilati. Ma qual è la verità?

Ti potrebbero interessare anche...

assolutamente possibile ricorrere alle copertura delle unghie

odore

In ogni caso, tra linee pro e contro, le regole fondamentali da seguire sono:

- mantenere le unghie in gel (piedi e mani) sempre pulite, soprattutto se si sceglie una lunghezza che superi il polpastrello.
- rimuovere le unghie in gel e ogni tipo di smalto qualche settimana prima del parto, soprattutto in caso di parto cesareo e dunque con necessità di anestesia. Le unghie devono essere sempre osservabili poiché, in caso di complicanze, manifestano problemi di circolazione e di ossigenazione.

Qual è la vostra esperienza? Avete scelto di ricostruirle?

articoli correlati