Home Storie Pancione

Una gravidanza extrauterina andata a buon fine

di mammenellarete - 06.06.2011 - Scrivici

gravidanza-extrauterina-400.180x120
Un caso di gravidanza extrauterina si risolve senza complicanze con un parto cesareo, nonostante i rischi per la vita della mamma fossero altissimi.

Ti potrebbero interessare anche...

 

 

Della gravidanza extrauterina non si sente parlare molto, nonostante sia un fenomeno piuttosto diffuso.
Purtroppo perché è molto raro che questo tipo di gravidanza venga portato a termine: a volte l'aborto avviene in modo spontaneo, altre viene effettuato per via chirurgica, perché la gravidanza potrebbe causare emorragie interne e arrecare gravi danni alla salute della mamma, se non il rischio della vita stessa.

 

L'embrione infatti si installa fuori dall'utero, e può ostacolare la funzionalità di alcuni organi vitali e svilupparsi in maniera anomala o incompleta.

 

Il caso di Nicky Soto ha però stupito tutti: la mamma ventisettenne, nonostante le fosse stata diagnosticata alla diciottesima settimana la gravidanza extrauterina tramite un'ecografia, ha deciso di portare a termine la gestazione anche a costo della propria vita, pur di veder nascere il suo bambino.

 

Così Nicky, senza particolari complicazioni durante la gravidanza, ha partorito, tramite parto cesareo, uno splendido bambino in salute.

 

Noi le auguriamo tutto il meglio e speriamo che la scienza faccia progressi utili a prevenire e rendere queste gravidanze meno complicate.

 

Hai mai sentito raccontare storie belle come questa? Raccontacele!
E se ti va, leggi anche la storia della piccola grande Nadia, nata prematura.

 

Foto: Flickr

 

articoli correlati