Home Storie Pancione

Una doula per una gravidanza più serena

di mammenellarete - 20.06.2011 - Scrivici

doula-400.180x120
Nelle popolazioni del mondo, le gestanti hanno sempre avuto l'appoggio di altre donne durante la gravidanza, durante e dopo il parto. Con l'aiuto di mani esperte, affrontare la gravidanza e il travaglio è più semplice e sereno.

---

Ti potrebbero interessare anche...

Dana Raphael

doula

La doula è una donna in grado di dare sicurezza e appoggio emotivo alla futura mamma e di dispensare chiarimenti su procedure mediche e interventi, inoltre sa consigliare durante la gravidanza gli esercizi per un parto più confortevole. La doula è un punto di incontro fra le necessità della gestante e l'equipe medica di sostegno: sa massaggiare e assistere la partoriente durante il travaglio, usa l'aromaterapia e suggerisce posizioni alla donna durante il travaglio e il parto, sostiene il partner ed è presente anche dopo la nascita finché i genitori non ne avranno bisogno.

Le doula sono utili sia ad affrontare la gravidanza e il parto in modo sereno, che ad avere fiducia in se stesse nell'affrontare la maternità e tutti i dubbi di sorta: nelle donne assistite dalle doula, il numero di tagli cesarei è ridotto della metà, il travaglio è più breve nel 25% dei casi, e l'utilizzo di analgesici e dell'epidurale è altamente ridotto. Dopo la nascita, la doula supporta la madre aiutandola a superare ansia e depressione, ad avere fiducia nelle proprie capacità e a solidificare il rapporto con il partner.

La figura della doula non è diffusa in Italia come in altri paesi, ma è un ruolo di grande importanza e legato a vecchie tradizioni, e che soprattutto nella civiltà odierna può aiutare le future mamme a superare le ansie e le paure tipiche di questa epoca. L'istinto alla maternità ha perso le sue forme più naturali (parto in acqua o in casa, allattamento, educazione dei figli) per lasciare spazio alle fredde sale operatorie, al parto cesareo e alle anestesie, alla medicina più che all'umanità. Ecco che la doula può far ritrovare valori perduti, dando alle future mamme un appoggio sicuro e valido di chi ha già vissuto l'esperienza della maternità.

Avete avuto al vostro fianco, durante la gravidanza, una donna che vi desse appoggio emotivo e fisico? Come è stata la vostra gravidanza?

Foto: Flickr

articoli correlati