Home Storie Pancione

La mia gravidanza gemellare con parto naturale

di mammenellarete - 20.07.2021 - Scrivici

gemelli
Fonte: Shutterstock
La mia gravidanza gemellare con parto naturale è stata un'esperienza davvero dura, ma meravigliosa. Dopo la nascita ero stremata e sempre sola, poi dagli otto mesi hanno cominciato a dormire un po' di più e mi sono ripresa un po'. Ora hanno 2 anni.

I miei figli sono nati tutti con parto naturale, compresi i gemellini. In quest'ultimo caso si è trattato di un parto da manuale durato sei ore. Li ho dati alla luce a tre minuti di distanza l'uno dall'altro.

Nella prima notte mi trovai già da sola a prendermi cura di loro e le ostetriche, molto gentili e carine con me, mi aiutavano nel poco tempo che avevano. In ospedale ero stremata, non dormivo da giorni, eppure non mi lasciai abbattere.

Il sorriso non mi abbandonò mai e quando un'ostetrica mi domandò se volessi provare ad allattarli insieme, mi sentii la mamma più felice del mondo. È stata un'esperienza unica, non facile, ma meravigliosa.

Parto gemellare, la mia esperienza

Li guardavo e non riuscivo a credere a ciò che ero riuscita a fare. Avevo fatto nascere i miei bambini sani, nonostante i problemi della gravidanza gemellare. Erano lì, forti e sani, finalmente con me, tra le mie braccia!

Con la prima figlia è stato tutto facilissimo, era buonissima. Con i gemelli è stata davvero dura. Piangevano insieme, quindi dovevo allattarli insieme, prenderli in braccio insieme, e di notte invece non erano sincronizzati, quindi un ciclo continuo di cambi e latte.
 
Non ho dormito mai se non qualche ora ogni tanto. Ero stremata e sempre sola con tutti e tre, poi dagli otto mesi hanno cominciato a dormire un po' di più e mi sono ripresa un po'. Ora hanno 2 anni.
 
 
(Vuoi scriverci la tua storia? Mandala a redazione@nostrofiglio.it)

TI POTREBBE INTERESSARE