Home Storie Pancione

Olii essenziali e altri rimedi in gravidanza e per l’infanzia

di mammenellarete - 17.05.2011 - Scrivici

cinzia-schiaffonati-200.180x120
Abbiamo chiesto a Cinzia Schiaffonati, erborista esperta di rimedi fitoterapici e di floriterapia, di parlarci dei rimedi naturali in gravidanza, secondo la sua esperienza. Oggi parleremo con lei dei metodi per curare l'influenza e i malanni più comuni per le mamme incinte e tutta la famiglia.

Mamme nella rete - Cosa proponi alle mamme incinte che vengono a chiederti consigli per rimedi naturali per l'influenza e i malanni più comuni?

Cinzia Schiaffonati - L'aromaterapia segue le leggi della medicina naturale, volta a sviluppare la forza vitale di chi presenta un disturbo, così anche per la donna incinta può essere importante agire sull'olfatto come strumento per riattivare il sistema immunitario.
Ultimamente ho potuto testare su alcune giovanissime e serenissime mamme che con molta semplicità hanno preferito un lento e curioso metodo.
Mi riferisco all'utilizzo di oli essenziali nelle lampade per aromi o impacchi freddi utili contro mal di testa e febbre.

MNR - Cosa ci consigli di buono?
CS - Posso consigliare le essenze agrumate (limone, arancio) e qualche goccia di eucalipto per creare un ambiente più sano (gli oli hanno anche potere igienizzante e rilassante).
Reso l'ambiente più confortevole, possiamo permetterci anche un po di latte e miele, sull'uso del miele si trovano tanti articoli, a volte anche discordanti, ma al momento rappresenta un ottimo alimento, sia per prevenire che per curare gli stati infiammatori con o senza febbre, tosse, raffreddore e mal di gola.
Perché poi non citare i fiori di Bach come rimedi adattogeni, ma la trattazione prevede un esame più profondo che merita di essere analizzato caso per caso.

MNR - E per quanto riguarda i bambini?

CS -

MNR - Qual è il sistema migliore per mantenere in salute tutta la famiglia, a prescindere dai normali periodi di allergia e spossatezza?
CS - Il sistema migliore è quello di analizzare molto bene la dieta, se abbiamo già introdotto un diverso apporto di frutta e verdura, aspettiamo che l'alimentazione svolga il suo ruolo di medicina naturale.
Se però lo stato di stanchezza insiste, allora optiamo per esempio per la pappa reale, ricca di vitamine del gruppo B e amminoacidi essenziali.
Altro alimento importante a cui si attribuisce proprietà di stimolo dell'appetito e del ricambio è il malto d'orzo che troviamo facilmente da solo o in sinergia con piante tonificanti, quali l'avena e germe di grano. Il mio consiglio è quello di non dare dosaggi elevati, non dimentichiamo che gli integratori si chiamo tali perchè integrano la dieta e non la sostitutiscono!

MNR - Nello specifico, quali sono i disturbi più frequenti che affliggono le mamme?

CS -

stipsi

stipsi primaria

passaggio dal latte materno al latte vaccino

vasino

MNR - Esistono rimedi naturali anche per la stipsi?
CS - Cominciamo col dire che sarà il pediatra a valutare la presenza di fecalomi, ma in caso di stipsi semplice (senza fecalomi), si possono utilizzare prodotti ammorbidenti le feci e blandi lassativi che consentono al bambino di riprendere un normale ritmo intestinale.
Tra gli emollienti si trovano l'olio di mandorle e l'olio di oliva che spesso vengono utilizzati in associazione con altre piante che aumentano l'idratazione delle feci.
Esistono in commercio varie formulazioni (sciroppi, flaconcini ecc.) e la maggior parte prevedono l'utilizzo del mannitolo (manna), fibre e una componente zuccherina che si ritrova nel tamarindo, nel fico o nella pugna, tutti ad azione delicata e non irritante.

Cinzia Schiaffonati - amadriade.gc@libero.it
Erboristeria Amadriade di Cinzia Schiaffonati a Sarmato (PC)

articoli correlati