Home Storie Pancione

Le ecografie in gravidanza: ostetrica, morfologica, biometrica

di mammenellarete - 19.01.2011 - Scrivici

ecografia_ap.180x120
Le ecografie gratuite e indispensabili per i tre trimestri della gravidanza. L'ecografia permette di osservare i contorni del feto e la struttura dei suoi organi interni. Si tratta di un esame non invasivo e sicuro sia per la madre che per il bambino, effettuato tramite una sonda a ultrasuoni. Se la gravidanza procede normalmente, vengono di solito eseguite tre ecografie, una per ogni trimestre e ognuna volta a fornire diverse informazioni.

Ecografia ostetrica>>
Ecografia morfologica>>
Ecografia biometrica>>

Ecografia ostetrica
L'ecografia ostetrica si esegue tra la 10° e la 12° settimana di gestazione, nel primo trimestre, per accertare che l'embrione sia impiantato nell'utero e non altrove (gravidanza extrauterina). Riscontra le gravidanze gemellari, e individua se i gemelli sono omozigoti o eterozigoti. Rileva il battito cardiaco del feto, evidenzia eventuali malformazioni, e permette di stabilire con un'approssimazione di due settimane la data del parto.

Ecografia morfologica
La seconda, l'ecografia morfologica, viene eseguita fra la 20° e la 23° settimana di gestazione, durante il secondo trimestre di gravidanza. Valuta le misure e la forma del feto per escludere o accertare la presenza di malformazioni. Con questa ecografia si misurano alcuni parametri, come la circonferenza cranica e quella addominale, la struttura ossea degli arti, il posizionamento della placenta, la quantità di liquido amniotico, ed eventualmente il sesso del feto.
Ecografia biometrica
La terza ecografia, detta ecografia biometrica, viene eseguita tra la 29° e la 33° settimana, durante il terzo trimestre. Il suo scopo principale è quello di valutare il corretto sviluppo del feto, basandosi su valori di riferimento standard. Nel caso di dati troppo diversi dai parametri, si eseguiranno altre ecografie approfondite.

Leggi il post: Le visite e gli esami gratuiti in gravidanza

articoli correlati