Home Storie Pancione

La ventiseiesima settimana di gravidanza

di mammenellarete - 14.04.2011 - Scrivici

utero-590-300x127.180x120
A ventisei settimane dall'inizio della gravidanza potresti essere aumentata molto di volume e di peso, tanto da sembrare lì lì per partorire. In realtà questa crescita veloce si sta stabilizzando, e nell'ultimo trimestre non aumenterai di molto. Il corpo del bambino sta terminando il suo sviluppo, in particolare quello polmonare: i polmoni si allenano al funzionamento inalando ed espellendo liquido amniotico.

Gli occhi si stanno aprendo e hanno il caratteristico colore opalescente blu che resterà almeno fino al nono mese di gravidanza.
In seguito i melanociti "decideranno" di che colore il bimbo avrà gli occhi. Il bimbo è sensibile ai cambiamenti di luce e buio, e alternerà momenti di veglia a momenti di sonno.

Ti potrebbero interessare anche...

Il bambino, oltre che reagire alla luce, risponde agli stimoli sonori e anche al tocco della mamma sulla pancia, al quale reagisce muovendosi e spostandosi in varie posizioni.

Potresti avere problemi di pressione alta, che va monitorata per non incorrere nella gestosi, una complicanza che può avere effetti più o meno gravi. In genere può colpire mamme che hanno superato i 40 anni, o che soffrono di obesità, o che fumano molto.
A parte l'ovvia raccomandazione di non fumare, è bene fare attenzione all'alimentazione, evitando di assumere troppa pasta, riso e cibi grassi, monitorando il peso, eseguendo esami delle urine o del sangue per individuare eventuali anomalie.

mal di schiena

crampi

difficoltà a dormire

Leggi anche:

La gravidanza settimana per settimana

Tutte le fasi della gravidanza

articoli correlati