Home Storie Pancione

La terza settimana di gravidanza

di mammenellarete - 05.04.2011 - Scrivici

3settimanadigravidanza.180x120
Cosa accade durante la terza settimana di gravidanza, come si è sviluppato l'embrione e cosa è cambiato nel corpo della mamma. Durante la terza settimana di gravidanza, probabilmente sarete già a conoscenza del vostro stato. In questo periodo inizierete tutto l'iter medico che va dalla scelta dell'ostetrica, alla somministrazione dell'acido folico, importantissimo per lo sviluppo neuronale dell'embrione. Probabilmente il vostro medico vi prescriverà degli integratori, interrompendo qualunque altra terapia medica che potrebbe danneggiare il feto.

Embrione

Cambiamenti nel corpo della mamma

Alcune donne non percepiscono cambiamenti in questo periodo, altre perdono peso per la mancanza di appetito e possono verificarsi nausee e disturbi gastro-intestinali. Si possono verificare piccole perdite di sangue che non rappresentano un pericolo.

Embrione

Lo sviluppo dell'embrione durante la terza settimana

 

A questo punto della gravidanza l'embrione è una piccola pallina formata da centinaia di celle che si moltiplica rapidamente. Una parte del blastocito diventerà placenta e produrrà HCG, l’ormone della gravidanza, importantissimo in questa fase.

 

Nella terza settimana, il liquido amniotico si accumula intorno all'embrione e nel corso di tutta la gravidanza proteggerà prima l'embrione e poi il feto. In queste prima settimane inizia a svilupparsi il cervello del bambino, del cuore, della colonna spinale e dell’apparato gastrointestinale. A differenza della seconda settimana l’embrione è ben fissato alle pareti uterine e l’uovo fertilizzato è ora un embrione vero e proprio con il cervello e la spina dorsale sviluppate. A questo punto il cuore del bambino inizia a battere.

 

Terza settimana di gravidanza

Durante la terza settimana possono essere svolte attività quotidiane come sempre.

Durante questo periodo è saggio osservare una dieta equilibrata ricca di vitamine, fibre e variegata e iniziare a svolgere l’esercizio di Kegel, e praticare il nuoto, lo yoga.

Da evitare lo sci, l’aerobica e l'equitazione per tutte le fasi della gravidanza per non incorrere in un aborto spontaneo.

Leggi anche:

La gravidanza settimana per settimana

Tutte le fasi della gravidanza

articoli correlati