Home Storie Pancione

La gravidanza extrauterina

di mammenellarete - 22.06.2009 - Scrivici

extrauterina_ap.180x120
La gravidanza extrauterina, chiamata anche GEU o gravidanza ectopica, è una grave complicanza della gravidanza che può seriamente compromettere lo sviluppo dell’embrione. Questo fenomeno è caratterizzato dall’annidamento dell’embrione fuori dall’utero, in genere posizionato nella tuba, oppure nelle ovaie, nel collo dell’utero e nella cavità addominale.

Ti potrebbero interessare anche...

pluripare

In genere, la gravidanza extrauterina è determinata da lesioni infiammatorie che impediscono all’ovulo di raggiungere la cavità uterina, luogo in cui dovrebbe posizionarsi in una normale gravidanza. Le cause precise non sono definite con certezza, ma riguardano generalmente:

  • infezione pelvica causata da infezione a trasmissione sessuale non curata tempestivamente causando la cicatrizzazione attorno alle ciglia della tuba;
  • intervento all’addome, come ad esempio un precedente cesareo o una precedente gravidanza extrauterina;
  • assunzione pillola anticoncezionale a base di solo progesterone che rallenta le ciglia e le contrazioni muscolari delle pareti delle tube. Questo rallenta anche il passaggio dell’uovo fecondato verso l’utero;
  • l’uso della spirale può bloccare l’apertura della tuba sull’utero per evitare che l’uovo si impianti;
  • anche il fumo può rappresentare un rischio maggiore di gravidanza extrauterina;

  • leggero spotting;
  • dolore ad una spalla;
  • dolore durante la minzione o la defecazione;
  • vertigini, senso di svenimento, nausea, pallore, tachicardia, collasso.

gravidanza extrauterina

perdite di sangue.

settima/ottava settimana di gestazione

Tale situazione grave e di emergenza, accade quando la patologia non viene diagnosticata immediatamente e l’embrione aumenta il suo volume: la situazione può complicarsi gravemente e questo necessita un intervento chirurgico. Se il problema viene diagnosticato precocemente, si può ricorrere alla terapia medica per risolvere il problema senza interventi chirurgici.

Per evitare una gravidanza extrauterina grazie alla diagnosi precoce, si ricorre a una terapia delle infiammazioni delle tube. Se si presenta un flusso mestruale abbastanza scarso o anomalo legato anche a dolori addominali e malessere generale, è bene sottoporsi a test di gravidanza o a visita ginecologica.

Hai mai affrontato una gravidanza extrauterina? Discutine con le altre mamme sul nostro forum!

articoli correlati