Home Storie Pancione

Influenza e raffreddore in gravidanza: come curarsi

di mammenellarete - 09.02.2009 - Scrivici

raffreddore_gravidanza_400.180x120
L'influenza e il raffreddore in gravidanza, dal primo al nono mese di gestazione, dovrebbero essere curati senza ricorrere a farmaci. Durante i nove mesi di gravidanza è infatti consigliabile non assumere farmaci, perché questi, attraverso la placenta, potrebbero raggiungere il feto e contaminarlo. Sebbene la percentuale di bambini affetti e nati con anomalie sia attualmente bassa (uno su mille), è preferibile non rischiare e ricorrere a rimedi naturali.

Ti potrebbero interessare anche...

Un consulto con il proprio medico può essere utile a tranquillizzare la mamma in attesa e a scegliere la cura più adatta per il tipo di raffreddamento che ha contratto: il raffreddore colpisce certamente le vie respiratorie, ma ha effetti su tutto l'organismo portanto dolori articolari, febbre e mal di testa. È possibile prevenire ogni tipo di raffreddamento tramite l'uso di alcuni rimedi naturali innocui, come l'echinacea e il propoli, le cui proprietà antibatteriche e immunostimolanti aiutano a rinforzare l'organismo in vista delle stagioni più fredde.

  • l’echinacea: una sostanza immunostimolante che aumenta l’attività fagocitaria di macrofagi e globuli bianchi, in modo da potenziare le difese immunitarie. È bene prenderne qualche goccia con succo d’arancia, ricco di vitamina C che aiuta a velocizzare il decorso del virus;
  • il propoli: possiede potere antibiotico (motivo per cui è spesso al centro di polemiche in tema di gravidanza, ma non esistono attualmente prove certe che sia dannosa: il consiglio è sempre quello di confrontarsi con il proprio medico) ed è in grado di sconfiggere i microbi;
  • la pappa reale: ricca di vitamine e sali minerali, dona energia, aumentando le difese del corpo e migliorando anche l’umore.

NOTA-Verificare con il proprio medico se usare queste sostanze.

Anche l'alimentazione deve essere un ottimo alleato contro i raffredamenti: una dieta varia ed equilibrata, composta di molta frutta e verdura di stagione rinforza le difese immunitarie. Quando si è malati si può ricorrere al classico brodo di gallina (con potere espettorante) o aglio e cipolla, che godono di proprietà disinfettanti. In particolare i decotti di cipolla, mela o orzo sono espettoranti efficati, emollienti e antisettici. Per rimediare al naso chiuso, invece, è consigliabile fare dei lavaggi nasali con acqua tiepida e l’aggiunta di qualche goccia di limone, e suffumigi di acqua bollente e foglie di eucalipto. È sempre consigliato rivolgersi al proprio medico o erboista di fiducia per conoscere dosi e innocuità delle sostanze da usare, ma in generale, in caso di gravidanza regolare, questi rimedi possono rivelarsi efficaci sia nella prevenizone che nella cura dei malanni.

E tu come ti sei curata? .

--- Ti potrebbero interessare anche...

Flickr

TI POTREBBE INTERESSARE