Home Storie Pancione

Il valore del settimo mese di gravidanza

di mammenellarete - 08.10.2009 - Scrivici

settimo_mese_gravidanza_big_.180x120
Solitamente in una gravidanza a rischio e dal percorso difficile, ci si sente dire: “l’importante è raggiungere il settimo mese”.


Al settimo mese di gravidanza molti bambini sono nati (prematuri) e ce l’hanno fatta, perché hanno raggiunto un grado di sviluppo che gli permette di poter proseguire il suo perfezionamento fisico fuori dalla pancia della mamma e nell’incubatrice.
In effetti, il piccolo a questo punto della sua vita, in caso di morte intrauterina, non è considerato soggetto ad aborto.

Cosa succede alla mamma e al piccolo in queste quattro settimane?

Il settimo mese comincia alla 25esima settimana di gravidanza e si conclude alla 28esima.
Il settimo mese del feto

Il bambino comincia ad avvertire i suoni provenienti dall’esterno, la musica ed è in grado anche di decidere se quel suono può essere piacevole o aggressivo per le sue orecchie, in quest’ultimo caso esprime il suo disappunto con calcetti e movimenti che la mamma avverte felicemente.

I tratti del suo viso cominciano ad assumere i lineamenti che avrà alla nascita ed insieme a questa definizione, si formano le ciglia, aumenta il grasso della cute.

Gli organi genitali, in un maschietto, si stanziano nella loro sede. Il piccolo, a conclusione della 28esima settimana, pesa circa 1 kg ed è lungo intorno ai 30 cm, può anche superare questa misura.

Il bambino comincerà a provare alcune delle sensazioni che proverà all’esterno una volta nato: riesce a distinguere la differenza tra un sapore aspro e uno dolce e magari esprimere rigetto; avverte la calma e la dolcezza delle carezze che la mamma fa al suo pancione.
Il settimo mese della mamma

La maggior parte delle donne comincia a vedere le sue prime smagliature dovute alla dilatazione improvvisa e progressiva che ha subito nel corso di tutti questi mesi. Utilizzare creme o olii, potrebbe aiutare la pelle della mamma ad idratarla, ma molte volte di sicuro non fanno miracoli. Dipende dall’elasticità della pelle della donna.

Il pancione ha raggiunto un livello di estensione tale per cui i movimenti sono quasi impediti. Ad esempio può risultare difficile abbassarsi anche solo per allacciarsi le scarpe. L’addome risulta duro e potrebbero cominciare le cosiddette contrazioni di Braxton-HIcks che preparano il corpo della donna al travaglio.

La 28esima settimana è il periodo in cui la mamma trasferisce, attraverso la placenta, gli anticorpi al suo bambino.

Come hai vissuto il tuo settimo mese di gravidanza? Parliamone insieme sul forum!

TI POTREBBE INTERESSARE