Home Storie Pancione

Il mal di testa in gravidanza

di mammenellarete - 20.03.2009 - Scrivici

mal_testa_big.180x120
La gravidanza è un periodo molto particolare per una donna: ci si sente diverse, a volte “isteriche” e nervose, a volte riflessive. I pensieri che una donna fa sono quelli relativi al suo bambino: come sarà? A chi assomiglierà? E lo immagina già tra le sue braccia. Alcuni momenti della gravidanza sono davvero tranquilli, altri al contrario sono molto stressanti e preoccupanti. I cambiamenti ormonali e fisici conducono spesse volte a sbalzi d’umore e dolori fisici che ingrigiscono le giornate di una donna incinta. Uno dei malesseri più diffusi che denunciano le future mamme è il mal di testa, accompagnato dal classico mal di schiena che comincia a farsi sentire, pesantemente, quando il pancione comincia ad allargarsi.

Ti potrebbero interessare anche. . .

 

 

donne

 

cefalea

 

emicrania

 

gravidanza

 

Eppure se tutto è dovuto alle alterazioni ormonali, i mal di testa dovrebbero essere maggiori. E allora da cosa dipende questo netto miglioramento?

 

Dipende dagli estrogeni. Durante i nove mesi della gravidanza la loro produzione aumenta di oltre cento volte e insieme agli estrogeni si innalza anche il livello di endorfine, sostanze responsabili dell’alleviamento del dolore. Questo è un quadro abbastanza generale, ma in casi molto rari può succedere che la gravidanza peggiori la situazione aumentando l’emicrania e la cefalea: quello di cui più soffre una donna. La causa di questo problema, anche se affligge una minima percentuale di donne (7 su 100), non è stata ancora accertata, ma è bene anche una donna che soffre di mal di testa fastidiosi in gravidanza prenda dei provvedimenti per eliminarlo.

 

 

gravidanza

 

gravidanz

 

bambino

 

Anche i farmaci ergotaminici vanno evitati perché aumentano il rischio di aborto e di malformazioni al cervello. L’alternativa più valida in questi casi è la cura omeopatica (le dosi vanno, ovviamente, prescritte dal medico omeopata). Ecco alcuni rimedi:

 

Aconitum: è indicato in casi di mal di testa improvvisi e violenti. Il viso è rosso se la persona è sdraiata, ma diviene pallido quando è in posizione eretta;

 

Belladonna: quando si avverte il classico “cerchio alla testa che stringe”, con dolori pulsanti a scomparsa rapida e che peggiorano quando c’è movimento, luce o rumore.

 

Glonoinum: indicato nel casi in cui il mal di testa è inteso e si ha la sensazione di avere la testa che scoppia. Il dolore comincia dal collo ed è accompagnato da palpitazioni e migliora nel caso in cui c’è freddo.

 

Tu come combatti il mal di testa? Dillo sul nostro forum "Aspetto un figlio"!

 

TI POTREBBE INTERESSARE