Home Storie Pancione

Gravidanza, acidità e bruciore di stomaco dopo le feste

di mammenellarete - 27.12.2011 - Scrivici

bruciore-stomaco-feste-400.180x120
Bruciore di stomaco? Come riprendersi in fretta e naturalmente dopo il cenone di Natale. Il Natale è sempre una grande festa per i religiosi, per i bambini e per tutti quelli che amano sedersi a tavola e alzarsi dopo ore, ma per una donna incinta può comportare l'accentuazione dei normali bruciori di stomaco che si hanno durante gli ultimi mesi di gravidanza.

Ti potrebbero interessare anche...

 

 

Nell'ultimo trimestre di gravidanza gli organi di una donna sono compressi dal feto, lo stomaco non fa eccezione e per questo uno dei consigli più frequenti per una futura mamma è quello di mangiare poco e spesso per non sforzare l'organo già in difficoltà, ma rispettarlo durante le vacanze di Natale è praticamente impossibile.

 

Una volta fatto il danno, nel caso di una donna incinta, sarà consigliabile evitare i classici medicinali che si usano in queste circostanze e, per non mettere a rischio la salute del feto, alleviare il problema con metodi naturali.

 

Eccone alcuni:

 

  • Il classico infuso di camomilla consumato a fine pasto può arrecare notevoli benefici e placare i bruciori
  • l'infuso di alloro può essere una alternativa a quello di camomilla
  • il succo di aloe
  • masticare foglie di basilico è un rimedio naturale utile per chi soffre di problemi allo stomaco
  • anche le mandorle sono un ritenute efficaci per curare naturalmente l’acidità e bruciore di stomaco
  • i rametti di zenzero con miele, consumati dopo i pasti.

 

mal di stomaco

 

  • mangiando lentamente
  • evitando di stendersi subito dopo aver mangiato
  • mangiando sempre seduti
  • Curandosi della qualità del cibo che ingeriamo.

 

Con un po' di attenzione anche le future mamme possono godere delle festività natalizie ;)

 

Ti potrebbero interessare anche...

 

 

articoli correlati