Home Storie Pancione

Cloasma gravidico o maschera della gravidanza

di mammenellarete - 25.01.2011 - Scrivici

face_ap.180x120
Anche la pelle cambia durante la gravidanza. Il cloasma gravidico, detto anche "maschera della gravidanza", è una alterazione pigmentaria della cute, un accumulo di melanina. Si presenta sotto forma di chiazze brune e si localizza principalmente su fronte, naso, labbro superiore. La causa è l'aumento della produzione di melanociti, causata dai cambiamenti ormonali. Già dal quarto mese di gravidanza queste alterazioni della pigmentazione possono apparire non solo sul viso, ma anche sull'areola mammaria e sulla linea che corre dall'ombelico al pube (che da linea alba diventa linea nigra).

Non è detto che le macchie compaiano, e inoltre variano a seconda il tipo di pelle, addirittura donne chiare possono avere macchie scure, e vice versa.

Queste pigmentazioni, in particolare il cloasma gravidico, scompaiono poco dopo il parto, ma talvolta possono tornare a intensificarsi durante la stagione estiva. La pelle quindi va protetta sia (e soprattutto) durante la gravidanza, che dopo, con creme solari a fattore molto alto.

Niente paura quindi: si tratta di fenomeni naturali che scompaiono col tempo, e che sono soltanto il sintomo del corretto funzionamento di tutto il nostro organismo, feto compreso.

articoli correlati