Home Storie Pancione

Bere in gravidanza pone a rischio epilessia il nascituro

di mammenellarete - 08.04.2010 - Scrivici

alcol_590.180x120
Basterebbe il buon senso per capire che consumare alcol e fumo durante la gravidanza nuoce gravemente al bambino che si porta in grembo, ma a chi volesse conferme di carattere scientifico suggeriamo di leggere le conclusioni qui riportate dello studio del dottor James Reynolds del Centro per gli Studi di Neuroscienze della Queen's University di Kingston. La ricerca canedese avrebbe, infatti, dimostrato che tra i vari pericoli a cui si potrebbe esporre il nascituro in caso di assunzione di alcol da parte della madre, ci sarebbe quello di sviluppare l’epilessia.

crisi convulsive

conseguenze mortali

Come si legge, su laStampa.it, i ricercatori hanno esaminato un campione costituito di 425 soggetti in cura presso due cliniche per una condizione detta Disturbo dello Spettro Fetale Alcolico e hanno scoperto che i bambini esposti all’alcol durante la gestazione soffrono di FASD e hanno 6 volte un maggiore rischio di sviluppare l’epilessia.

Tuttavia - ha specificato il dr. Reynolds - «stabilire un legame diretto tra queste condizioni cliniche sarà una sfida difficile data la nostra comprensione incompleta di come l’etanolo provochi danni al cervello in via di sviluppo e quali cambiamenti neuropatologici nel tessuto cerebrale portino allo sviluppo di diversi tipi di epilessia».

Foto di zippaparazza!

articoli correlati