maschio o femmina

Maschio o femmina? La mia gravidanza vissuta senza sapere il sesso

Di mammenellarete
crescita_feto_31.1500x1000

13 Agosto 2014
Il mio compagno già me lo aveva detto :"Io non voglio saperlo, non mi interessa". Io ho sempre pensato invece che sarebbe stato impossibile resistere.
Secondo lui io potevo saperlo, ma non dovevo farmi scoprire.

Facebook Twitter Google Plus More

Mi conosco e sono certa che mi sarebbe uscito se lo avessi saputo. Quindi ho scelto di non saperlo neanche io.

La cosa difficile è stato gestire i parenti con i loro "e mica sei un uovo di pasqua che non sai la sorpresa se non lo apri!" e via dicendo...

E per di più mia madre lavora nella stessa clinica della mia ginecologa... Povera dottoressa quante ne avrà passate. Mi ha detto spesso che mia madre ogni volta che la incontrava le diceva "allora dottoressa, è un pisellino? (o una patatina)" e lei diceva "Claudia mi ha detto di non dirtelo, e non posso farlo".

"dottoressa giuro che non lo dico a nessuno "

" è uguale, Claudia ha detto no, ed è no ".

Erano convinti (dalla pancia, dicerie a profusione...) che fosse un maschio e sarebbe nato dopo il termine (" è la prima gravidanza, vedrai che partorirai intorno ferragosto "... Finivo il tempo il 6 agosto).

Invece è nata il 27 luglio, con parto naturale, senza epidurale, senza stimolazioni (ho avuto i dolori, corsa al pronto soccorso ed ero a 4 cm... Tempo del monitoraggio, ero ad 8. Ricovero alle 00,13 al pronto soccorso e Marzia è nata alle 3,15 del mattino... 3 ore di dopo il ricovero ) e quando il mio compagno mi ha detto" è Marzia " ero stravolta.

Vestiti neutri per i primi mesi (giallo, verde, bianco, crema, arancio, rosso...) ed appena è nata, l'invasione del rosa e tutte le sue tonalità.

Dopo il termine e maschio a detta di tutti e invece è nata 10 giorni prima e femmina alla faccia loro!

di Claudia

(storia arrivata sulla nostra pagina Facebook)

 

Storie correlate:

 

LE ULTIME STORIE