Storie

Il mio bimbo, salvo grazie ad una voce misteriosa

Di mammenellarete
neonato1

16 Novembre 2018
Una notte, mentre mio figlio dormiva, mi svegliai all'improvviso e sentii una voce che diceva: "Controlla il bambino". Sì, sentii proprio una voce. Guardai mio marito e notai che dormiva profondamente. Decisi comunque di alzarmi e di dare un'occhiata nella culla. La testa del bambino era completamente avvolta dalla copertina. Spaventata, sollevai immediatamente il telo. Il bimbo respirava... grazie a Dio. Quando realizzai ciò che era successo, mi vennero i brividi.

Facebook Twitter Google Plus More

Una notte io e mio marito ci alzammo per la poppata di metà notte di nostro figlio. Dopo un po' mio marito si riaddormentò, io rimasi sveglia per far addormentare il piccino.

 

Verso le 6 del mattino, mentre finalmente il bimbo dormiva, lo misi nella culla avvolto nella sua copertina e io mi rimisi a letto. Mentre dormivo, mi svegliai all'improvviso e sentii una voce che diceva: "Controlla il bambino". Sì, sentii proprio una voce...

 

Guardai mio marito e notai che dormiva profondamente. "Sarà stato un sogno", mi dissi, ma decisi comunque di alzarmi e di dare un'occhiata nella culla. La testa del bambino era completamente avvolta dalla copertina.

 

Quando dorme, generalmente, il mio piccolo si muove molto. Probabilmente quella volta il bimbo aveva portato oltre la testa la parte di copertina che era sotto il suo corpo e, sollevando le braccia, probabilmente l'aveva poi portata sulla testa fin sotto il collo.

 

Vidi da sopra la coperta la forma del naso e degli occhi. Immediatamente tolsi la coperta dalla testa e controllai che respirasse. Respirava... grazie a Dio. Quando realizzai ciò che era successo, mi vennero i brividi.

 

Io non ho mai creduto a santi e a madonne, ma credo in Dio e nella Sua potenza e misericordia, credo fermamente che DIO è buono e fedele e credo che se abbiamo fede in Lui, anche se noi dormiamo, Lui non dorme e non sonnecchia, veglia costantemente sui suoi figli e li protegge.

 

"Io alzo gli occhi ai monti: da dove mi verrà l'aiuto? Il mio aiuto viene dall'Eterno, che ha fatto i cieli e la terra. Egli non permetterà che il tuo piede vacilli, colui che ti protegge non sonnecchierà. Ecco, colui che protegge Israele non sonnecchia e non dorme. L'Eterno è colui che ti protegge, l'Eterno è la tua ombra, egli è alla tua destra. Di giorno il sole non ti colpirà, né la luna di notte. L'Eterno ti custodirà da ogni male; egli custodirà la tua vita. L'Eterno custodirà il tuo uscire e il tuo entrare, ora e sempre". (Salmo 121)

 

"Poiché tu hai detto: «O Eterno, tu sei il mio rifugio», e hai fatto dell'Altissimo il tuo riparo, non ti accadrà alcun male, né piaga alcuna si accosterà alla tua tenda. Poiché egli comanderà ai suoi Angeli di custodirti in tutte le tue vie. Essi ti porteranno nelle loro mani, perché il tuo piede non inciampi in alcuna pietra". (Salmo 91:9-12).

 

Questa è la mia storia.

 

di Valeria

 

(storia arrivata sulla pagina Facebook di Nostrofiglio.it)

Leggi anche: La misteriosa signora vestita d'azzurro, angelo custode del "cuore" di mia figlia e Simone, mio figlio, è un miracolo

Hai anche tu una storia da raccontare? Scrivi a redazione@nostrofiglio.it

LE ULTIME STORIE