Pulizie di casa

Pulire casa con i bimbi piccoli: 8 consigli PRATICI delle mamme

Di mammenellarete
13 maggio 2016
Avere una casa in ordine e pulita con dei piccoli tornado in casa non sempre è semplice. Il tempo non basta mai, né per noi, né per le faccende domestiche. Come organizzarsi senza impazzire? Abbiamo chiesto alle mamme della community on line di Nostrofiglio come riescono a conciliare le pulizie di casa con l'impegno che richiede avere dei bimbi molto piccoli. 
Facebook Twitter More
Una bimba piccola e la casa in disordine: ecco il messaggio che ci è arrivato su Facebook da una mamma e le risposte utilissime che sono arrivate.

La domanda della mamma: "Buongiorno, ho una bimba di 12 mesi che è la mia vita,e vorrei sapere dalle altre mamme loro come si organizzano per pulire casa? Mi spiego meglio,io al momento non lavoro e la bimba è sempre con me e mio marito, ma a casa non riesco a fare molto a meno che non la tenga il papà. Mi ritrovo a essere criticata da suocera o da mia mamma che mi dicono che è impossibile che nemmeno la sera non riesco a lavare i piatti perché sono stanca.. Ammiro chi riesce a far quadrare lavoro e casa, ma io non arrivo a tenere linda e pinta la casa perché appena iniziò a fare qualcosa la bimba urla e mi vuole vicina per giocare.. Nessuno può tenermela e neanche vorrei lasciarla perché appunto ho tempo da dedicarle, ma ci sono giorni che non riesco proprio a fare nulla in casa se non rassettare il letto. Consigli?"

 

Ecco le risposte delle altre mamme.

 

1. LI HO AIUTATI DALL'INDIPENDENZA E GIOCA ANCHE SOLO

 

"Sinceramente posso dirti che i bimbi vanno abituati a un pochino di indipendenza, nel senso mio figlio sa giocare molto anche da solo e questo mi permettere di pulire casa, cucinare e sistemare cane ecc. Magari puoi insegnarglielo gradualmente, anche perché questa cosa fa bene anche a loro. In bocca al lupo!" (Valentina)

 

2. LAVO QUANDO DORME

 

"Lascia perdere la casa... fai le cose essenziali. Tua figlia è piccola una volta sola. Io lavo quando dorme (piccolo di 16 mesi a casa e di 4 anni in asilo)". (Susanna)

 

3. MI AIUTANO LORO

 

"Ma perché io con tre figli riesco anche a tenere la casa in ordine e pulita? Perché ho abituato loro al momento delle pulizie, anzi mi aiutano pure!" (Marta)

 

4. MI SVEGLIO PRIMA

 

"Ho un bambino di due anni e mezzo e ho fatto sempre tutto sola. Mi organizzo semplicemente svegliandomi molto presto al mattino quando lui dorme. Certo non posso passare l'aspirapolvere per via dell'orario, ma stiro, faccio lavatrice, metto in ordine e cucino. Possibilmente organizzo pranzo e cena. Quando si sveglia passo l'aspirapolvere, mentre lui si rilassa nel letto con un cartone. E poi lo lavo, mi lavo e mi vesto e usciamo. Apparecchio prima di uscire cercando di coinvolgerlo. Dopo pranzo lui riposa e approfitto o per terminare qualcosa in casa o per lavorare. La sera sono stanchissima. Chiaro. Come tutte le mamme però io credo molto nel potere della sveglia alle sei. Anche cinque e mezza. E' chiaro che poi dipende dal carattere del bimbo, dai ritmi della mamma". (Laura)

 

5. STABILISCI ORARI FISSI

 

"Anche io sono ancora e fortunatamente, aggiungo, a casa con mio figlio, 16 mesi, che a settembre andrà al nido. So bene quanto sia difficile e faticoso conciliare casa e bimbi, occuparsi del quotidiano avendo i bimbi sempre con sé! Ma si può, basta solo organizzarsi. Io ho abituato mio figlio a stare a terra su tappeti da che aveva 6 mesi, in modo che avesse già i suoi spazi per sperimentare, ed io pian piano ho trovato più spazio e tempo per le piccole cose di casa. Okay giocare con loro, ma devi stabilire dei momenti per il gioco, per la lettura, per il bagnetto, per uscire, per il cambio, ma anche per le cose di casa!" (Simona)

 

6. TIENI UN GIORNO PER LE PULIZIE E LASCIA AI NONNI IL BIMBO

 

"Puoi farli quando dorme. Oppure un giorno a settimana la puoi lasciare ai nonni. È impossibile non riuscire, basta tirarsi su le maniche! Se non riesci ora che sei a casa, figurati se andrai a lavoro. Tanta buona volontà, pazienza e a volte la stanchezza si mette da parte. E i bambini si dovrebbero abituare a stare anche con i papà, i nonni. Non possono essere dipendenti da una persona sola. Non è giusto né per uno né per l'altro". (Cristina)

 

7. FAI DIVENTARE LE PULIZIE UN GIOCO

 

"Io ho un bimbo di un anno e mezzo e sono incinta di 5 mesi. Le pulizie in casa nostra le faccio solo io, dato che mio marito lavora e che comunque non mi aiuterebbe. È sempre stato così, anche quando il bimbo era piccino. Ad un anno i bambini sono già più autonomi, rispetto ai primi mesi. Non ha giochi che preferisce o cartoni animati che adora? Io fino a qualche mese fa, non riuscivo a stirare a meno che qualcuno non lo tenesse, perché era attirato dal ferro da stiro, poi abbiamo comprato i dvd dei Paw Patrol (lui ne va matto) ed ora riesco a stirare tranquillamente anche da sola. Per le altre faccende, anche se ti segue, lascialo fare e fagli prendere il tutto come un gioco, se proprio non vuole staccarsi. Io mi ricordo ancora che il primo giocattolo che ha scelto lui da solo è stata una scopa, perché vedeva me usarla tutti i giorni in casa. Ci vogliono calma e pazienza". (Alexandra)

 

8. FAI QUELLO CHE RIESCI SENZA PREOCCUPARTI TROPPO

 

"Premetto che sono già disordinata di mio. Adesso che è appena nato in nostro secondo bimbo la casa è un casino totale ma a me poco importa! Faccio quello che riesco senza tirarmi troppe storie. Per riordinare ci sarà tempo. Per adesso il mio primo pensiero è dedicare tempo ai miei bambini. Tra poco cresceranno e questi momenti non torneranno più". (Elena)

 

Ti potrebbe interessare:

 

Consigli per le pulizie di casa e per averla sempre in ordine

 

Hai una storia da raccontare? Scrivi a redazione@nostrofiglio.it oppure scrivila direttamente nella sezione Le vostre storie del forum di nostrofiglio.it!

 

Aspetti un bambino? Ti potrebbero interessare gli articoli sulla Gravidanza di nostrofiglio.it

 

 

LE ULTIME STORIE