mamma single

Meglio sole che ... male accompagnate!

Di mammenellarete
donna-incinta-400x266

07 Agosto 2014
Ho deciso di raccontarvi la mia storia per dare speranza a tutte coloro che come me si sono ritrovate sole nel momento più magico della vita di una donna.
Lui ed io eravamo insieme da due anni quando iniziai a pensare intensamente a un figlio. Entrambi trentenni e con un ottimo stipendio, c'erano tutti i presupposti per una famiglia!
E così iniziammo la ricerca che si rivelo un po' più lunga di quello che pensavo. Dopo alcuni mesi però, ecco la notizia tanto attesa: 8 marzo 2014 test di gravidanza positivo!
Lui si dimostrò pacatamente contento. Ben presto però iniziarono le prime incomprensioni. Per farvi un esempio: lui si rifiutò di pagare una parte della prima visita ginecologica, dicendomi che non poteva né voleva mantenere nessuno!!!

Facebook Twitter Google Plus More

Decisi di chiudere con lui e passarono due mesi ... presa dai sensi di colpa per mio figlio, decisi di concedergli una seconda opportunità. Non passò molto tempo e venni nuovamente delusa.

Questa volta mi disse che dopo il parto sarei dovuta tornare subito a lavorare perché non intendeva sopperire alla mia riduzione di stipendio prevista dalla maternità facoltativa!

Mi sono sentita anche dire che la casa dove vivevamo era solo sua e che quindi non intendeva contribuire ad alcuna spesa. Capii che che non era cambiato, che era rimasto lo stesso taccagno di due mesi prima!!!

Stavolta ho chiuso davvero ed eravamo a metà maggio ...

Ieri sera ho scoperto che si vede con un'altra persona. Bene, buon per lui! Non mi sono pentita nemmeno per un secondo di averlo piantato!

Non aveva capito il significato della parola FAMIGLIA ma si preoccupava solo dei suoi soldi che ovviamente non erano previsti per me e per suo figlio, ma solo per le sue magliette griffate!

Ora mi trovo alla 28° settimana, sto vivendo delle sensazioni indescrivibili guardando il mio pancione e spero soltanto di abbracciare presto mio figlio! Mi auguro che sparisca per sempre dalle nostre vite senza accampare diritti che non merita, anche se la legge gli concederebbe ciò che vuole nonostante sia un personaggio vergognoso!!!

Voglio dire a tutte le altre future mamme, che vivono la mia stessa situazione, di non abbattersi mai perché lo dobbiamo alle nostre creature che non hanno alcuna colpa!!!

Dobbiamo essere forti solo per loro perché meritano mamme serene al loro fianco! Io sono fortunata nonostante tutto perché ho la vicinanza dei miei genitori! Coraggio ce la faremo! In bocca al lupo a tutte noi!

(Storia di Alessia, inviata attraverso la fanpage di Facebook)

Leggi altre storie di mamme single 

LE ULTIME STORIE