Neonato 4 mesi

Mughetto, massaggi. bilanci di salute, visite di controllo del pediatra: tutto quello che può accadere nel quarto mese di vita e come risolverlo. Il tutto dal punto di vista delle mamme

Il mio papà angelo: ho sentito la sua forza durante il parto Nonno
il 01 Dicembre 2017, Di mammenellarete
20 giorni prima di partorire, il mio adorato papà è volato in cielo: era malato di SLA da tre anni. Durante il parto ho percepito la sua presenza e il suo sostegno. La sua energia ancora mi sostiene. Avrei tanto voluto che conoscesse mio figlio, suo nipote. E di tanto in tanto sogno di poter essere ancora una bambina e di stare tra le sue braccia
...continua
La storia di Leonard, "il nostro piccolo e coraggioso scafocefalo" La storia di Leonard, il nostro piccolo e coraggioso scafocefalo
il 31 Ottobre 2017, Di mammenellarete
Alla visita dei due mesi la dottoressa comunicò a me e a mio marito che la testa del nostro bimbo era assolutamente al di fuori della linea e che bisognava fare dei controlli. Ero disperata, non sapevo a chi rivolgermi. Finalmente un pediatra bravissimo mi disse qual era la patologia di nostro figlio. Si chiamava "scacocefalia". Da quel momento iniziammo a informarci per l'operazione che avrebbe dovuto affrontare il nostro piccolo. Vi racconto la nostra storia, a lieto fine per fortuna.
...continua
Un'operazione per un neonato di 4 mesi: "ho avuto tanta ansia, ma è andato tutto bene" Un'operazione per un neonato di 4 mesi: ho avuto tanta ansia, ma è andato tutto bene
il 17 Luglio 2014, Di mammenellarete
Ciao a tutti, mi chiamo Michela e oggi vi racconto la mia storia.
Ho 22 anni e desidero mio figlio più di ogni altra cosa, tanto che quando arriva, non vivo la gravidanza serenamente. Ho costantemente la paura di perderlo.
Nonostante le mie paure, la gravidanza procede bene, a parte qualche spavento per alcune piccole perdite e la complicazione del diabete gestazionale, che però controllo con una dieta e nient'altro. La data presunta è il 25 ottobre 2013, ma il ginecologo è sicuro che partorirò prima. Io anche lo penso, ma non accade nulla fino alla notte del 29 ottobre, durante la quale mi sento bagnata quando vado in bagno. Ma non faccio molto caso a questo e penso: "se sono le acque, tra un po' me ne accorgerò". E così fu.
...continua
Come prevenire e curare le ragadi al seno Come prevenire e curare le ragadi al seno
il 06 Agosto 2010, Di mammenellarete
Le ragadi al seno sono una delle maggiori motivazioni che inducono le mamme a desistere dall'allattamento naturale.
Le ragadi sono dei taglietti che si formano sul capezzolo della neomamma nei primi giorni in cui allatta il bambino. Solitamente spariscono, guarendo, in breve tempo. Tuttavia, in alcuni casi possono aggravarsi, sanguinare, diventare dolorose e provocare, alla lunga, una mastite.
Le cause principali della formazione di ragadi al seno sono l'errata postura del neonato durante la poppata o le poppate troppo lunghe.
...continua
Cosa ci esprime il corpo del bambino? Cosa ci esprime il corpo del bambino?
il 01 Settembre 2009, Di mammenellarete
Piange, ha delle macchioline sul corpo, è assopito, non riesce a dormire.
Ci sono dei segni che ci aiutano a capire quello che il nostro neonato vuole esprimerci non avendo piena capacità dell’utilizzo della abilità vocali.
In questi casi viene in aiuto il linguaggio del corpo.
Come comportarsi quando ha un lamento flebile, piuttosto che un pallore diffuso?
Ecco il significato di alcuni avvenimenti nel bambino.
...continua