Home Storie Il primo anno

E' nata la nostra principessa e ... noi non ci capiamo più

di mammenellarete - 10.01.2014 - Scrivici

depressione-post-parto.180x120
Eravamo una coppia in simbiosi, sempre insieme, sempre affiatati. Poi è nata lei, la nostra bellissima principessa che ora ha poco più di un anno. L'abbiamo voluta entrambi, tanto. Dalla sua nascita però la nostra coppia è entrata in crisi. Non capisco come sia potuto succedere, non capisco il perché dei suoi comportamenti, il suo stare a distanza. Succede così a tutti? Ora, care mamme, vi racconto la mia storia. Aiutatemi a capire.

Ho una cucciola meravigliosa che ha poco più di un anno. E' stata tanto voluta sia da me sia da mio marito. Fino al parto compreso lui è stato meraviglioso mi ha seguito in tutte e 14 ore di travaglio ed è stato con me anche dopo. I problemi sono iniziati quando sono arrivata a casa e la piccola non dormiva molto (ancora oggi non dorme tutta la notte si sveglia tre volte).

Io facevo fatica a stare dietro a lei, a lui e alla casa. Veniva ad aiutarmi quel tesoro di mia mamma qualche ora al giorno, ma lui dopo meno di un settimana si è scocciato e ha iniziato a trattarla male. Così mi sono trovata a casa da sola con il mio scricciolo.

Sono iniziate le liti forti perché lui lavorava e io fino al quarto mese della bimba ero a casa ... ma la casa non era, secondo lui, perfetta come prima e i pranzi e le cene anche ...

LEGGI LE ULTIME STORIE DELLE MAMMENELLARETE

Ora sono tornata al lavoro a tempo pieno. E lui? Lui si scoccia perché ceno dai miei (a casa non riuscivo mai a cenare perché mettevo la bimba a letto e mi occupavo di lui e della casa). Lui cena, non sparecchia neanche il suo piatto e poi corre dai suoi amici (tutti single) per pub, locali. Torna la notte alle tre.

La piccola si ammala spesso ma lui continua la sua vita. Non è mai a casa e allora io inizio a trascorrere più tempo con i miei adorabili genitori. Lui mi dice che lo sto mandando in depressione perché si sente escluso. Ma comunque va con gli amici, a sciare, a giocare a pallone. La piccola e io siamo sempre sole o coi nonni.

E poi mi sgrida e si incavola se la casa non è a posto al 100%. Quando gli chiedono se vorrebbe un altro figlio risponde "scherzi? E se magari è un'altra femmina?" .

Dal parto non ha più voluto saperne di avere rapporti con me. E continua a dirmi che sono io quella sbagliata e piena di difetti che rinuncia troppo per la bimba, che dovrei seguirlo e farla dormire nel passeggino ma per me è assurda questa cosa.

Sono in crisi, non so più che cosa sbaglio. Prima dell'arrivo di mia figlia vivevano in simbiosi, adesso non ci capiamo più. Aiuto!!

E' successo anche a voi dopo l'arrivo del bambino? Perché si va così in crisi?

LEGGI ANCHE COME RIACCENDERE LA PASSIONE NELLA COPPIA

(storia di Cecilia F., nome fittizio, arrivata sulla nostra pagina Facebook) -> https://www.facebook.com/nostrofiglio

articoli correlati