Storie mamme

Mio figlio aveva intuito che ero incinta prima che io lo scoprissi

Di mammenellarete
madre1

26 Novembre 2018
Io e mio marito cercavamo un quarto bimbo. FInché a maggio il nostro figlio più piccolo, che aveva 4 anni e mezzo, iniziò ogni mattina al risveglio e ogni sera prima della nanna ad alzarmi la maglietta e a darmi un bacino sulla pancia. Non demmo alcuna importanza a questa cosa, ma al quarto giorno che succedeva, io e mio marito iniziammo a chiederci il perché di questo gesto. Ero incinta e mio figlio lo aveva intuito. Adesso sono ancora più convinta che gli angioletti esistano e quanto è successo, per noi, è la prova!

Facebook Twitter Google Plus More

La mia storia è un po' particolare, ma intendo raccontarvela ugualmente. Dopo aver sofferto tanto per la scoperta di una malattia cronica della nostra prima figlia, io e mio marito provammo ad avere un terzo figlio.

 

Trascorsero due anni perché finalmente potessimo vedere il test positivo e, per fortuna, arrivò quel momento. Passato un po' di tempo, provammo il desiderio di avere anche un quarto figlio, ma non dicemmo niente a nessuno perché non sapevamo quando e se sarebbe arrivato.

 

A maggio il nostro figlio più piccolo, che aveva 4 anni e mezzo, iniziò ogni mattina al risveglio e ogni sera prima della nanna ad alzarmi la maglietta e a darmi un bacino sulla pancia.

 

Subito non demmo alcuna importanza a questa cosa, ma al quarto giorno che succedeva, io e mio marito iniziammo a chiederci il perché di questo gesto.

 

Decisi di fare un test per capire se ero incinta e scoprii con grande sorpresa che era... POSITIVO! Eravamo solo al secondo mese di tentativi, ma il "punto" non era questo. Il punto era: come poteva il piccolino sapere e sentire la gravidanza???

 

Noi non ne facemmo parola con nessuno, ne parlavamo solo tra noi quando andavamo a dormire la sera e lui dormiva in cameretta e non poteva sentire nulla. Quando comunicai la notizia alla famiglia lui smise di baciarmi il pancino.

 

Adesso sono ancora più convinta che gli angioletti esistono e quanto è successo, per noi, è la prova! Ho sempre sentito dire che quando i bambini piccoli sorridono o fanno gesti per noi inspiegabili è perché hanno comunicato con gli Angeli. Ora lo so con certezza, non può essere diversamente.

 

di Monica

 

(storia arrivata sulla pagina Facebook di Nostrofiglio.it)

Leggi anche: La misteriosa signora vestita d'azzurro, angelo custode del "cuore" di mia figlia 

Hai anche tu una storia da raccontare? Scrivi a redazione@nostrofiglio.it

LE ULTIME STORIE