mamma a 40 anni

Incinta a quarantacinque anni senza volerlo. Troppo vecchia per essere mamma?

Di mammenellarete
donna-matura

30 Ottobre 2014 | Aggiornato il 13 Ottobre 2017
Sono rimasta incinta a quarantacinque anni. Non cercavo una gravidanza. E non pensavo di essere incinta. Tutti credevano fossi troppo vecchia per essere ancora madre, ma nonostante i pregiudizi, ho portato a termine la gravidanza. Oggi il mio bambino meraviglioso ha tre anni.

Facebook Twitter Google Plus More

"11 marzo 2011. La mia storia inizia in quella fatidica data. Data in cui ebbi le ultime mestruazioni. Premetto che all'epoca non usavo contraccettivi. Aprile, il mese successivo, ancora non ebbi le mestruazioni. Solo delle lievi perdite rosse. E stavo bene.

Per sicurezza e togliermi qualsiasi dubbio chiamai la mia ginecologa e le spiegai che avevo delle perdite ematiche. Lei mi disse: "Tranquilla Katia, non è niente di grave". Mi misi quindi tranquilla e non ci pensai molto. Nel frattempo i giorni passavano e Pasqua si avvicina...

Eppure c'era qualcosa che in me non andava. Mi sentivo strana ed avevo sempre freddo e poca fame. Sentivo lo stomaco "sottosopra". Tutti segnali di una possibile gravidanza. Ma io non ci pensavo. Io incinta? Impossibile. Nel 2011 avevo ben 45 anni e non ci pensavo proprio...

I giorni passavano. Le mestruazioni non tornavano e io mi sentivo sempre più "strana". Inoltre, avevo sempre freddo. Che strano. "Sarò incinta?"

Un'idea ha iniziato ad affiorare nella mia mente: "Possibile che possa essere incinta nonostante i miei 45 anni?"

Il dubbio non se ne andava e c'era solo un modo per levarselo dalla testa. Comprare un test di gravidanza. Così mi venne un dubbio e andai in farmacia.

Tornata a casa, lo feci subito. Che emozione tenere in mano quel bastoncino. Bastò un solo minuto per avere la conferma. Era positivo! Ero incinta!

Che stupore! Com'era possibile? Io incinta? A 45 anni? E ora? Non sapevo più cosa fare. Mi ripetevo continuamente: "Adesso cosa faccio?". Piangere. Ridere? Che fare? E a chi dirlo? Passarono un po' di giorni e decisi di parlarne con la mia famiglia.

Immaginate lo stupore di tutti! Le mie figlie erano in stato di shock, mio marito senza parole e mio figlio idem.

Mia mamma mi disse che ero troppo vecchia per avere un altro figlio. Ma io avevo già deciso che lui sarebbe nato. Nessuno l'avrebbe portato via da me.

Provate a immaginare anche la curiosità di alcune persone del mio paese, quando lo vennero a sapere. Nessuno mi chiedeva come stavo, ma tutti erano curiosi di sapere quanti anni avessi. C'era anche chi mi diceva che avrei potuto essere la nonna di mio figlio. Tutte le volte che uscivo, era sempre la stessa storia, Ma a me non importava nulla dei loro pregiudizi.

Facevo finta di niente e pensavo solo a stare bene.

L'unica mia preoccupazione era che potesse succedere anche la minima cosa all'esserino che aveva scelto me come mamma. Me tra tante. Me... che non lo avevo cercato. Me... nonostante la mia età.

Per fortuna mi sono preoccupata per niente. E' andato tutto bene!

Il 12 dicembre di quest'anno il mio più bel gioiello compirà gli anni. Ben TRE ANNI.

Tanti auguri amore mio, sei la cosa più bella che mi sia potuta accadere!"

di mamma Katia

(storia arrivata come messaggio privato sulla pagina Facebook editata da Sara De Giorgi)

Mamma a 40 anni grazie alla scienza
Mamma a 40 anni
Diventare mamma a 40 anni fa bene ai bimbi

 

Hai anche tu una storia da raccontare? Scrivi a redazione@nostrofiglio.it 

 

Anche tu aspetti un bambino? Ti potrebbero interessare gli articoli sulla Gravidanza di nostrofiglio.it

 

LE ULTIME STORIE