Home Storie Il bimbo cresce

Video in primo piano: Amore e pazienza

di mammenellarete - 20.01.2009 - Scrivici

Il video di una nostra mamma sulla sua esperienza ci fa riflettere sui genitori disabili e la disabilità. Bisogna informarsi per conoscere i propri diritti per aiutare i bambini ad avvicinarsi alla normalità.


Il video di questa mamma fa pensare.

 

Non sappiamo di preciso quale sia stato il motivo che l’ha resa
una mamma dietro una sedia a rotelle”,
ma certo possiamo solo immaginare i sacrifici che ha fatto.

 

Possiamo pensare a mamme coraggiose
come Rosaria, una donna napoletana di 37 anni affetta da atrofia muscolare,
o Amber, tetraplegica, che ha partorito nel 2004 suo figlio Aden.
Alle Mamme affette da HIV.

 

Storie comuni di gente qualunque, che rischia per diventare mamma.

Pensiamo anche alle mamme che hanno un figlio disabile.

 

Non esiste una definizione unica di questa parola.

 

Su Wikipedia leggiamo che la disabilità
“è la condizione personale di chi, in seguito ad una o più menomazioni,
ha una ridotta capacità d'interazione con l'ambiente rispetto a ciò che è considerata la norma,
pertanto è meno autonomo nello svolgere le attività quotidiane
e spesso in condizioni di svantaggio nel partecipare alla vita sociale (handicap).”

 

Essere genitori di un figlio disabile rivoluziona la vita di una persona:
per le sensazioni e le emozioni che si provano, per le abitudini, che cambiano,
così come l’atteggiamento verso la vita.

 

Molti di loro accettano questa condizione e la affrontano con coraggio,
altri si arrabbiano, si scoraggiano.

 

Ma per tutti c’è la possibilità di farsi aiutare.

 

Bisogna informarsi, auto tutelarsi il più possibile,
perché conoscere aiuterà il bambino
ad affacciarsi in quella parola così confusa: la normalità.

 

Ci sono diverse agevolazioni, sul lavoro, a livello fiscale, nelle scuole.

 

Non bisogna aver paura di chiedere.
E di parlare con chi sta vivendo la stessa esperienza.

Vi suggeriamo alcuni link dove potete trovare molte informazioni utili:

http://www.nonsoloabili.org/

 

http://genitoritosti.blogspot.com/

 

http://www.pianetabile.it/

 

http://www.superabile.it

 

testo della Convenzione ONU sui diritti dei disabili

 

Quelle che come la nostra mamma hanno vinto dicono che
l’ingrediente per essere delle brave mamme è
“tanto amore e tanta pazienza”.
E ci dà un consiglio: il sorriso.

 

TI POTREBBE INTERESSARE