Home Storie Il bimbo cresce

Vacanze con bimbi piccoli, le mie considerazioni personali

di Monica C. - 07.10.2014 - Scrivici

X5E-949969.180x120
L'arrivo di un bimbo cambia completamente la nostra vita e di conseguenza anche le nostre care e amate vacanze. Al primo posto della piramide delle priorità c’è lui con le sue esigenze. Vi ritroverete molti mesi prima a chiedere consiglio a qualche amica con bimbi più grandicelli oppure in qualche forum di mamme per trovare informazioni riguardo a dove andare, cosa portare, come viaggiare. In internet potete trovare anche molti siti dedicati apposta ai family hotel.


Queste strutture prestano molta attenzione agli ospiti più piccoli, mettendo a disposizione tutto il necessario alla famiglia per trascorre dei giorni piacevoli.

 

I primi mesi è abbastanza facile gestire la 'situazione vacanze': il piccolino sta ovunque lo mettiate. Soprattutto, non avete il problema delle prime pappe.

 

Il primo viaggio della mia bambina è stato in Trentino per un matrimonio di alcuni nostri amici e lei aveva solo due mesi.

 

Lasciando perdere il fatto che avevamo la macchina pienissima (nonostante la vacanze dovesse durare solo due giorni), è andato tutto benissimo.

 

Anche durante il viaggio in macchina la bimba è stata tranquillissima.

 

Invece, crescendo, ha iniziato a non piacerle viaggiare con l’automobile. Anche dopo una ventina di minuti che eravamo in moto, lei cominciava a piangere disperata.

 

Allora cercavamo di adottare qualche accorgimento, tra cui i seguenti:
- prima di partire la facevamo giocare un po' e sceglievamo l'orario del riposino (almeno per una parte del viaggio lei dormiva tranquilla);
- mettevamo il cd con le sue canzoni solite;
- le portavamo i suoi giochini preferiti;
- quando vedevamo che iniziava a essere stanca di stare in macchina ci fermavamo a farla mangiare e camminare un po'.

 

Abbiamo capito infine che la soluzione migliore è quella di non aver fretta di arrivare a destinazione e di avere tanta pazienza.

 

Quando si avvicinano al loro primo anno, viaggiare diventa più complicato, ma anche più bello.

 

Vederli scoprire cose nuove, guardarli camminare per raggiungere una meta e stare con gli altri bambini: sono tutti momenti meravigliosi.

 

Un detto famoso afferma che "ogni età ha il suo bello e il suo brutto": penso che sia proprio così!

 

di Monica C.

 

Da nostrofiglio.it:

 

100 strutture turistiche per vacanze indimenticabili
Vacanze con i bambini: prepariamo la valigia

 

Da mammenellarete.it:

 

Vacanze e mamme: 6 consigli di sopravvivenza
Gemelli: come organizzare le vacanze al mare

 

Vuoi conoscere altri genitori? Iscriviti subito alla community

 

Hai anche tu una storia da raccontare? Scrivi a redazione@nostrofiglio.it oppure scrivila direttamente nella sezione Le vostre storie del forum di nostrofiglio.it!

 

articoli correlati