Home Storie Il bimbo cresce

Strasburgo: "Via il crocefisso dalle scuole"

di mammenellarete - 03.11.2009 - Scrivici

crocefisso_scuola_big.180x120
La Corte Europea dei Diritti dell'Uomo di Strasburgo ha emesso oggi una sentenza che stabilisce che la presenza di crocefissi nelle aule delle scuole pubbliche costituisce "una violazione della libertà dei genitori ad educare i figli secondo le loro convinzioni e della libertà di religione degli alunni".


L'istanza era stata portata a livello europeo da una cittadina italiana di origine finlandese. Il Governo italiano ha già annunciato un ricorso contro la decisione di Strasburgo: se sarà accolto, si tornerà a discuterne; in caso contrario la sentenza diventerà definitiva in tre mesi.

Il Ministro dell'Istruzione Maria Stella Gelmini ha dichiarato che "la presenza del crocifisso in classe non significa adesione al cattolicesimo, ma è un simbolo della nostra tradizione".
Il Vaticano si riserva di leggere la motivazione prima di esprimersi in merito alla sentenza.

Il dibattito è in ogni caso già aperto ed è il momento giusto per esprimere la propria opinione: siete favorevoli o contrarie al crocefisso nella scuola pubblica?

articoli correlati