Home Storie Il bimbo cresce

Scuola senza zaino: mio figlio ci va!

di mammenellarete - 14.10.2016 - Scrivici

scuola.600
Fonte: Pixabay
Nella scuola che frequenta mio figlio, d'ispirazione montessoriana, ogni bambino ha un compito da svolgere per diventare responsabile e imparare cos'è il rispetto. Non esiste la cattedra, ma un angolo definito "Agorà" dove si decide tutti insieme cosa fare e ci sono laboratori dove si possono svolgere altre attività. In questo modo il bambino non è obbligato a rimanere seduto per cinque ore.

Sono la mamma di un bambino di 6 anni che frequenta la prima elementare e proprio quest'anno ha iniziato il progetto "scuola senza zaino". Questo progetto è stato attuato per la prima volta in questa scuola della provincia di "Bat" (Bisceglie Andria Trani). Nel progetto si condivide tutto: ogni bambino ha un compito da svolgere per diventare responsabile e imparare cos'è il rispetto. Lo scopo principale è condividere, socializzazione e imparare il rispetto. Devo dire che mi sono trovata davvero bene.

 

Hanno una cartella per portare a casa solo i compiti che devono fare e il resto resta tutto a scuola. Non esiste la cattedra, ma un angolo definito "Agorà" dove si decide tutti insieme cosa fare e ci sono laboratori dove si possono svolgere altre attività. In questo modo il bambino non è obbligato a rimanere seduto per cinque ore.

 

Io consiglierei questa scuola molto volentieri anche perché si ispira al metodo Montessori rispettando i tempi di ogni singolo bambino che è la cosa più importante.

 

Ci sono spazi con banchi grandi, sui quali ci si prende cura delle piante e di pesciolini. La mattina si entra nell'Agorà, nella quale i bambini raccontano come si sentono e c'è l'albero delle emozioni.

 

Dopo si compilano delle schede e in seguito fa la merenda, che è uguale per tutti, per educarli ad una corretta alimentazione. Se qualche bambino ha finito di fare le schede, può spostarsi nel laboratorio dove ci sono dei tablet per studiare "mentre si gioca". Poi c'è il cambio di maestra e così via.

 

A mio figlio piace soprattutto il laboratorio e la collaborazione che c'è fra i bimbi. Questo progetto va bene anche perché il mio bambino è molto vivace.

 

di una mamma

 

(storia arrivata come messaggio privato sulla nostra pagina Facebook)

 

Leggi anche:

 

LA SCUOLA SENZA ZAINO, COME FUNZIONA

 

Tutto sulla scuola primaria

 

Autostima in 7 regole: ecco come crescere bambini sicuri

 

Tutto sulla scuola materna

 

Vuoi conoscere altri genitori? Iscriviti subito alla community

 

Hai anche tu una storia da raccontare? Scrivi a redazione@nostrofiglio.it oppure scrivila direttamente nella sezione Le vostre storie del forum di nostrofiglio.it!

 

TI POTREBBE INTERESSARE

articoli correlati