Home Storie Il bimbo cresce

San Valentino: i consigli per le mamme per riaccendere la passione

di mammenellarete - 12.02.2009 - Scrivici

san-valentino_mamma_400.180x120
È arrivato il bambino e può capitare che il papà approfitti della “distrazione” della mamma verso il piccolo e si concede qualche sfizio in più.

La partitella a calcetto a metà settimana diventa un torneo, la cena con il colleghi il venerdì sera si trasforma in un pranzo che si prolunga fino alla domenica, con discoteca annessa il sabato; ed, infine, gli straordinari di lavoro aumentano tanto: “mia moglie è impegnata con il bambino”.

 

Come fare a ricordare al papà di vostro figlio che prima di essere mamma siete anche donna? San Valentino è l’occasione giusta per tastare il polso al partner e riportare la coppia sulla giusta strada; sì, perché quando arriva un figlio la coppia viene messa a dura prova.

 

I consigli per le mamme/donne.

 

Innanzitutto, nessun regalo materiale a San Valentino: un orologio nuovo, la cravatta alla moda o i jeans all’ultimo grido potrebbero sì, meritarvi un bacio, ma solo perché il papà sarà contento di indossarli nella prossima uscita con i colleghi!

 

Unico obiettivo è: riaccendere il desiderio.

 

Quindi, via libera alla serata pazza fuori casa, come ai vecchi tempi: portarlo in discoteca, magari indossando l’abito attraente che gli è sempre piaciuto, è una chicca da non sottovalutare. Ovviamente, il piccolo resterà a casa con i nonni che saranno anche contenti di dare un tocco diverso alla serata. Se poi siete delle donne calme e che puntano al gusto ricercato, allora via libera anche ad un San Valentino semplicemente di coccole: riaffioreranno alla mente i gesti affettuosi di quando eravate ancora fidanzati.

 

Una raccomandazione. No a dvd di film d’amore: il papà di vostro figlio potrebbe addormentarsi con la solita convinzione che l’atteggiamento da donna sdolcinata non vi ha mai abbandonato!

 

E voi, che idee avete per San Valentino? Raccontalo nei commenti

 

TI POTREBBE INTERESSARE