Home Storie Il bimbo cresce

Prova costume: consigli per il primo tuffo

di mammenellarete - 11.06.2009 - Scrivici

prova-costume_consigli_big.180x120
È arrivata l’estate e non ti senti assolutamente in vena di svestirti? Figuriamoci mettersi in costume: è davvero una piaga!


Quando si è reduci da una gravidanza il problema è maggiore, soprattutto per quelle donne che hanno purtroppo preso molti chili in più rispetto a quelli raccomandati: scendere di peso e riacquistare la forma non è assolutamente facile, anche perché i tempi restringono ed il primo tuffo al mare è sempre più vicino.

 

Magari qualcuna ha avuto la fortuna di averlo già fatto!

 

Quali sono i consigli per riacquistare la forma, magari modellandosi giusto un po’ solo per la prova costume?

 

L’estate è lunga ed è il periodo migliore in cui si perde peso: il caldo crea inappetenza e aumenta il desiderio di assumere liquidi come acqua e succhi di frutta o bibite dissetanti come the o granite.

 

Il primo giorno di mare di solito è uno “sfacelo” per la donna, che decide categoricamente di cominciare una dieta! Ed allora partono situazioni stressanti come ridurre all’osso i pranzi e utilizzare metodi miracolosi che servono molto poco.

 

Le informazioni giuste aiutano ad affrontare meglio questa situazione.

 

- Le diete drastiche di certo non aiutano, servono solo a cambiare il metabolismo e, molte volte, a rallentarlo senza alcun effetto dimagrante;

 

- Visto il caldo, è bene aumentare ancora di più la quantità di liquidi assunti perché con il sudore si perdono molti sali minerali e, ovviamente, liquidi. Inoltre bere molta acqua aiuta ad eliminare l’acqua in eccesso che solitamente si deposita sui fianchi;

 

- Il the verde è una delle sostanze con proprietà benefiche come ad esempio quella disintossicante e diuretica, che aiuta ad eliminare i liquidi in eccesso;

 

- La frutta fa bene perché è un pasto “voluminoso” che attutisce anche il senso di fame ed evita di nutrirsi, soprattutto durante gli spuntini, di qualche alimento come brioches, noccioline e qualche merenda supercalorica. La frutta presenta varie proprietà. Ad esempio l’ananas aiuta anche a bruciare i grassi.

 

Il segreto principale è quello di eliminare determinati “alimenti” come grissini, crackers, frutta secca, noci, nocciole, mandorle, salumi, caramelle, cioccolatini. Al contrario, è bene cominciare ad assumere carne bianca, frutta fresca, yogurt, verdure.

 

Altri consigli:

 

- Limitare l’uso di sale;
- Limitare uso di grassi privilegiando quelli di origine vegetale;
- Limitare l’uso di alcolici;
- Preferire alimenti di stagione;
- Aumentare l’uso di legumi;
- Mangiare ogni giorno frutta e verdura.

 

Fare del moto aiuta a bruciare calorie ed accelerare il metabolismo.

 

Per chi non ha possibilità e tempo di farlo è bene sapere, ad esempio, che svolgere determinate attività quotidiane per 10 minuti, aiuta a bruciare calorie: camminare velocemente per 10 minuti fa bruciare 53 calorie, oppure fare le pulizie di casa fa consumare 29 calorie, o ancora se ne consumano circa 12 per leggere.

 

Paura della prova costume? Dillo sul nostro forum!

 

articoli correlati