Home Storie Il bimbo cresce

Piede Torto Congenito, la storia del piccolo Damiano

di Nostrofiglio Redazione - 03.06.2013 - Scrivici

piede-torto-damiano.180x120
Oggi 3 giugno si celebra la prima Giornata Mondiale del Piede Torto (World Clubfoot Day). In occasione della giornata abbiamo raccolto la storia di Federica, mamma del piccolo Damiano, nato con il ptc.

---

di Federica Chinellato

La nostra avventura parte circa quattro anni fa, quando durante l'ecografia morfologica del quinto mese mi viene detto che mio figlio sarebbe nato con una malformazione di tipo ortopedico: il Piede Torto Congenito.

Al momento ci cade il mondo addosso: perché proprio a noi? Perché al nostro bambino?

Chiediamo subito informazioni al pediatra di fiducia, ma pare che pochi medici siano preparati sull'argomento così parte la nostra ricerca su internet dove scopriamo che la miglior cura è il Metodo Ponseti.

Si tratta di un sistema poco invasivo che va a correggere la deformità del piede con un ciclo di 4 o 5 gessi seguito talvolta da un piccolo intervento con la tenotomia del tendine d'Achille.

Alla nascita del nostro piccolo e coraggioso Damiano veniamo indirizzati all'Ospedale di Padova dove ci assicurano che adottano questo metodo, ma purtroppo il medico che ha curato il nostro bambino non era per niente preparato.

Noi ovviamente ci fidavamo di lui. Ha applicato 10 gessetti invece dei tradizionali 4 ed infine ha operato Damiano con un sistema invasivo lasciando sul povero piccolo una cicatrice di dieci centimetri!!!

Se ci penso mi vengono ancora i brividi e tuttora mentre racconto questa storia non riesco a trattenere le lacrime...

Siamo passati poi all'uso del tutore che avrebbe garantito la giusta postura dei piedi, ma il medico sbaglia di nuovo e ci fa sospendere la terapia verso i 14 mesi sostituendo il tutore con delle scarpe ortopediche a biscotto che hanno servito a poco!

Se avessimo continuato a mantenere l'apparecchio durante la notte ora sicuramente mio figlio non avrebbe avuto problemi.

Durante gli anni abbiamo continuato a portarlo ai vari controlli dove ci veniva detto che andava tutto bene, ma a me pareva che il piede stesse tornando alla posizione di partenza.

Così è partita un'altra ricerca in internet e la fortuna ha voluto che conoscessi un gruppo di genitori su Facebook che avevano avuto lo stesso problema e solo grazie a loro abbiamo conosciuto un medico di Milano, il dottor Monforte, che con un solo gesso ha sistemato il piede di Damiano che ora dopo 4 anni sta finalmente bene!!!

Di questa malattia si parla veramente poco e lascia spesso noi genitori da soli, impauriti e con il timore di mettere il nostro piccolo angelo nelle mani sbagliate.

Dico solo che nonostante tutto siamo stati fortunati, perché ora Damiano sta bene e corre e gioca come tutti i bambini normali!

Lascio qui sotto dei recapiti per poter aiutare genitori che come me si sono trovati in difficoltà:

GRUPPO DI FB Piede Torto Congenito
GRUPPO DI FB Piede Torto Congenito Metodo Ponseti
GRUPPO DI YAHOO Piede_torto_possibili_terapie

articoli correlati