Home Storie Il bimbo cresce

Mensa scolastica: il menu del Ministro della Salute

di mammenellarete - 04.08.2010 - Scrivici

mensa_590.180x120
Com'è noto l'obesità infantile è uno dei problemi più gravi riscontratisi durante lo sviluppo. Tante le iniziative che in questi anni hanno tentato di arginare il problema che, secondo statistiche fornite dalla Coldiretti, riguarderebbe ben un terzo dei bambini italiani. L'ultimo schieratosi in campo con mezzi pesanti è stato Ferruccio Fazio, il ministro della Salute che ha fornito alle mense scolastiche un rigido vademecum per garantire ai bambini cibi più sani e genuini.

Ti potrebbero interessare anche...

Gli utenti delle mense scolastiche in Italia sono circa 1,5 milioni, a dichiararlo è proprio il Ministero della Salute. L'obesità colpisce il 12,3% dei bambini italiani, mentre il 23,6% è in sovrappeso - avvertono dietologi e pediatri - e ogni anno i casi aumentano.

Ecco, quindi, nel dettaglio le direttive alimentari del Ministero:

- Pizza o lasagna (a scelta) si potranno mangiare una volta a settimana - Alimento fisso sarà la pasta (o il riso, o l’orzo, o il mais) e il pane - Per quanto riguarda il secondo i bambini potranno scegliere tra carne, pesce, uova o formaggi con la possibilità di alternare anche i legumi - I salumi, invece, potranno esser serviti solo una volta al mese, mentre frutta e verdura ogni giorno.

Sarà efficace il pugno di ferro del ministro della Salute? Ovviamente non è solo la mensa scolastica che può migliorare la salute e le abitudini alimentari dei bambini italiani. Come più volte sottolineato anche dalle pagine di questo blog, fondamentale è lo stile di vita complessivo che il bambino acquisisce tra le mura domestiche.

Foto di Hellebardius

Ti potrebbero interessare anche...

articoli correlati