Home Storie Il bimbo cresce

Manovre anti soffocamento

di mammenellarete - 04.06.2010 - Scrivici

lollipop_590.180x120
Il soffocamento da corpo estraneo è causa di ben  il 27% di tutti i decessi infantili di natura accidentale. Si stima che ogni anno in Italia ne muoiano in media 50 bambini. Tali tragedie potrebbero, almeno in parte, essere evitate, praticando le manovre di disostruzione respiratoria e agevolando l'espulsione dell'oggetto che, invece di passare per l'esofago e lo stomaco, è finito nella trachea o nella laringe, impedendo il passaggio dell'aria.

Queste manovre vengono insegnate in corsi ad hoc, realizzati da diverse associazioni di pediatri. Ecco, come si legge su Adnkronos.com, quali sono nello specifico:

 

5 colpi decisi tra le scapole

 

- I colpi vanno alternati con 5 compressioni sullo sterno con la mano, quando il bimbo ha meno di due anni. Per i piu' grandi le compressioni vanno fatte mettendo le mani a pugno e abbracciando il bambino da dietro, spingendo poi con forza (manovra di Heimlich). E' necessario comunque chiamare subito il 118.

 

Sarebbe utile, come indicato da più parti, che i genitori fossero già preparati in casi simili. Frequentare corsi di formazione durante la gravidanza potremme evitare loro di giungere fatalmente sprovveduti al momento dell'emergenza.

 

Molto attiva su questo fronte è la Simeup - Società Italiana di Medicina di Emergenza e Urgenza Pediatrica - che organizza corsi di formazione sia per gli operatori dell'emergenza che per i semplici cittadini.
Ogni anno, inoltre, a ottobre nelle piazze di molte regioni italiane la Societa' organizza, insieme alla societa' editrice Editem, "Una manovra per la vita", una giornata durante la quale volontari insegnano, a chi e' interessato, questi gesti salvavita.

 

Foto di dmhergert

 

articoli correlati